censura



Facebook e la social censura

| |

In questo post proverò a convincervi che i social network non sono la vostra soluzione ai problemi di solitudine o socialità e che quindi se volete comunicare con mondo dovete aprirvi un blog per forza.
 
Differenza di pornocensura nell'occidente. Svizzera vs USA
 
L'argomento di qualche giorno fa è stata la decapitazione di un giornalista americano da parte dell'ISIS in Siria per la jihad islamica.
Il video è stato censurato parzialmente nei tg italiani e internazionali, e va bene. Quello che ha fatto meno notizia è che il video integrale è stato massivamente censurato anche in tutti i post Facebook e link condivisi su Twitter.
 
Ora forse quello che tutti non hanno ben chiaro è che Facebook censura massivamente(*) i contenuti inseriti nel suo social e così anche gli altri social, lo fanno per il bene vostro perché vi considerano dei bambini cretini e perché dopotutto è casa loro e fanno ciò che vogliono.
 
Se davvero vi interessa internet libero utilizzate un RSS Reader (es. Feedly) e abbonatevi ai blog che vi interessano.
 
(*)Personalmente, Facebook censura tutto quello che può essere vagamente controverso, per esempio un mio centatto ha messo in condivisione (non partita da lui) un video di una ragazza che tirava dei gattini in un fiume e dopo 3min il video è stato inghiottito nel nulla come se nessuno l'avesse mai postato

Facebook o Censorbook

|

Pare che molti non abbiano ancora capito la reale entità di Facebook. Quando vai in una piazza pubblica puoi liberamente urlare, bestemmia e compiere atti osceni.
Se hai commesso un reato, avrai diritto a un giusto processo e bla bla.

Facebook non è una "piazza pubblica" è semmai una "piazza privata", se ti comporti in modo improprio, che non significa illegale, puoi essere messo alla porta in qualsiasi momento e senza nessun giusto processo.

Fandonie?

Video dei cagnolini buttati nel fiume

Il video si è diffuso in modo virale, 2 dei miei contatti l'hanno condiviso dopo 5 minuti e dopo altri 5 minuti è stato inghiottito nel nulla. Anche digitando l'URL esatta non succedeva nulla e si veniva rediretti verso la propria bacheca.

Giusto o sbagliato, Facebook non vuole agitare gli animi, creare problemi o preoccupazioni nei propri utenti. Ci sono script impropri, se non malevoli che alterano fittiziamente il numero dei fan di un gruppo.
Se non lo si toglie subito e FB se ne accorge il gruppo viene chiuso.

Altre questioni in un articolo di PI. Prima di spostare la vostra attività solamente su Facebook pensateci e leggete il TOS Terms of Service. La prossima volta che diventate "amico" di una società o di un pub sappiate che quell'account può sparire da un momento all'altro e fanno solo bene perché il web è pieno di dementi disposti a credere a tutto. (gli stessi che poi si lamentano che è colpa di Facebook perché gli ha fatto scaricare un virus).

Facebook mi Censura.. Uffa!

| | |

Ok confesso, ho aperto una fan page di Facebook inutile, di quelle che non fanno progredire la società e che alla fine non servano a niente.
Solo che volevo provare un piccolo trucco di viral marketing e devo ammettere che ha funzionato altrimenti FB non si sarebbe comportata così.

Cosa è successo

Dopo un paio di ore avevo già 100 fan e la cosa curiosa è che alcuni non erano né miei amici né amici-di-amici. Facebook si diverte a consigliare persone e gruppi a perfetti sconosciuti.
Dopo 24h la pagina è stata bannata e chiusa definitivamente perché violava i comandamenti di Facebook. Un po' come il 99% delle pagine spazzatura che vengono create ogni secondo.

La cosa curiosa è che la notifica è arrivata sia su FB che su email e in entrambi i casi la lingua usata non era italiano e non era inglese.. ma era in Klingon :D

Ah volete sapere quale contenuto osceno e top secret conteneva???

Google dice che il web in Italia è minacciato. Ma va?

| | | |

Vi ricordate la vicenda del video del ragazzino down malmenato in una scuola di Torino? Beh, ****anche**** 3 dipendenti Google sono stati condannati per quell'episodio. Come sempre in Italia la libertà d'espressione è rispettata fin quando non infastidisce il senso comune, mi immagino ancora i cartelli sui bus con la scritta "la bestemmia è reato", che più che disincentivare a bestemmiare ti ricordavano che qui un po' tutto può essere reato.



Tra qualche anno forse protesteremo anche noi così per non avere Google censurato

Davvero vi sentireste più al sicuro e più moralmente puri con uno Stato controllato da Tecnobadanti che decidano cosa dovete vedere e cosa no?

Solidarietà a Google
via: Google Blog


Che mondo sarebbe senza *censura* ?

| | |

Qualcuno diceva.. "non è importante che se ne parli bene o male, l'importante è che se ne parli". Nulla di più vero.
Se poi una cosa viene censurata, acquista un certo fascino, un certo senso di sfida che è impossibile resisterle.

La differenza rispetto il passato è che una volta erano uomini che censuravano altri uomini, invece adesso si vuole automatizzare il tutto e lo si delega alle macchine, quindi software che censurano uomini e a volte prendono degli abbagli pazzeschi.

Facebook & Flickr

Foto di donne che allattano

Youtube

Il video "I kissed a girl". YouTube dice che non è disponibile nel mio Paese (Vatican City), ma comunque è disponibile un clone dai video della parodia. Che coerenza.

The BPA di Toe Jam Feat. David Byrne & Dizzee Rascal

Vi lascio con questo video di censura creativa, scaricatelo dalla vostra cache prima che sia troppo tardi.. tra l'altro se ci cliccate sopra dice che dovete essere maggiorenni per vederlo su YT doh!

Conclusione

Ancora una cosa su Microsoft. MS ha brevettato una tecnologia per censurare le parole in realtime, quindi se adesso dicessi caXXXla, si sentirebbe solo ca-biiiiiiiiiip-la, peccato che "cazzola" è anche un cognome e "Figa" un comune d'Italia.
Gli ingenieri Microsoft però non si rassegnano al sogno di un mondo più morale e ammettono che certe frasi anomale non sono ancora riconosciute.. per esempio le bestemmie mascherate del tipo: "un porco di 3 lettere".
Syndicate content