Libert



Gay Pride a Torino

|

Sono stato al Gay Pride e la cosa che mi ha stupito è che la gran parte non erano GBLT (Gay Bisessuali Lesbiche Transessuali) erano quindi persone etero sessuali come me.

Come mai, allora, così tante persone?

Sicuramente, di mezzo c'é la curiosità, sempre meglio della xenofobia, che ha spinto così tante persone a partecipare all'evento, come potete vedere dalle foto che ho fatto il pubblico è davvero eterogeneo (e non sono sempre i soliti tipi da manifestazione).

Bisogna dire che in concomitanza c'era anche  il raduno internazionale della Vespa e quindi il tutto ha contribuito a movimentare un po' la  città.

Prodi non sarà Zapatero, ma comunque da qualche parte bisognerà pur iniziare per laicizzare ed evolvere l'Italia, per adesso accontentiamoci di NO VAT 

gaypride - folla partenza
 
 
gaypride - Forza Spagna Foza Zapatero
 
 
gaypride - gay milano
 
 
 
gaypride - Papà e bambina al Torino pride
 
gaypride - Pirati gay
 
gaypride - Poliziotta dark con capezzoli scocciati
 
gaypride - Rosa nel Pugno Pannella e Cappato
 
gaypride - Sposa punk con capezzoli scotchati
 
 


Vuoi vedere che la Fallaci aveva ragione?(ancora sulle vignette)

|

Dopo chiese bruciate, morti, forse a qualcuno torneranno in mente le frasi apocalittiche di Oriana Fallaci.

Proprio adesso la giornalista sinistrode cattolica Lucia Annunziata se la sta prendendo con Fini perché, secondo lei, dialoga troppo e agisce poco per evitare che venga fatto del male ai cattolici. Quindi ipotizza che l'esercito italiano potrebbe in qualche modo andare in Nigeria a proteggere le chiese...

Le 12 vignette su maometto
 
Cose da pazzi, Fini dimostra di avere davvero le idee chiare sulla questione e cioé paesi arabi/musulmani collaborativi Libia, Egitto, Tunisia e paesi fondamentalisti Siria, Iran, l'unica cosa che ribadisce poco è che in Occidente c'é la libertà d'espressione!!!

 

Il che significa poter parlare/scrivere liberamente(mi scuso anticipatamente con chi è sensibile) porco dio, porco allah, porco Mao senza essere torturati, ammazzati, sgozzati. Certo qualcuno potrebbe rimanere offeso, ma se iniziamo ad autocensurarci solo perché abbiamo paura di reazioni barbare siamo alla frutta. La situazione, indipendentemente dalle dimissioni di Calderoli si fa sempre più calda e il messaggio non dovrebbe essere "Scusateci se abbiamo scherzato su Maometto" ma "Ci scusiamo se qualcuno si è offeso, avete solo da non comprare quel giornale".

Dico, ma ci rendiamo conto? DEI MORTI PER DELLE VIGNETTE CON UN UOMO CON LA BARBA!!!!! e la sinistra che fa? manifestazioni con 10 100 100 Nassiria, kamikaze; pronta subito la smentita ma guarda caso gli slogan e le persone sono sempre le stesse, che coincidenza sbagliare sempre corteo..

Forse se i musulmani che assaltano le chiese, le ambasciate, ammazzano avessero visto veramente le vignette avrebbero pensato che non sono neanche un granché, peccato che si facciano manipolare dagli imam di quartiere che hanno voglia di fare politica contro il regime dittatoriale di casa propria.. certo che i licenziamenti di giornalisti,i passi indietro non li aiutano a capire una posizione ferma europea.

Che dire, forse ci aspetterà un nuovo medioevo, dove le Chiese saranno di nuovo al centro del mondo e forza di dialogo religioso si toglieranno concetti impropri come laicità, diritti umani, libertà d'espressione e di satira,... 

Maometto
 
 

 


Cosa cercano le persone su internet

|

Cosa cercare su internet
Diciamolo chiaramente: molti italiani non sanno cosa cercare in rete; molti sono continuamente alla ricerca del tormentone del momento, l'argomento più alla moda come: il video hard di Brigitta Bulgari e Diego Conte oppure Bambola Ramona, di sicuro non esistono dei termini fissi, un giorno tira Beppe Grillo, un'altro Adriana Lima. Bisognerebbe che le Iene facessero un'intervista doppia per capire il significato di tutto questo.
Un'altra questione sono i viaggi lastminute, che permettono di abbassare notevolmente il costo del viaggio; Croazia o le città europee sono le mete più ambite, ma anche città doc come londra, parigi, barcellona, venezia, Roma non scherzano.

Scherzi a parte, Angiolina jolie ha fatto davvero un bel film, il flirt con Bred Pitt le ha portato davvero molto successo e sui torrent pullunano i download di questi video.
Gli amici di Maria de filippi sono molto contenti di addentrarsi nel web (www) per trovare informazioni sull'oroscopo del 2006 (con calendario) o sulle prossime elezioni del centrodestra e del centrosinistra sondaggi elettorali; tra l'altro oltre auto(fiat punto) e moto adesso passeranno nel tunnel della val di Susa anche l'alta velocità (TAV) rendendo tutto più difficile agli abitanti.

Per concludere questo articolo deficente vi auguro un felice natale e capodanno 2006, sperando che la vostra adsl funzioni adeguatamente durante le feste per il vostro p2p o emule. Speriamo inoltre che babbo natale vi porti tanti biglietti d'auguri e magari un bel qtek s100 pocket pc in versione linux dc open source.
Vi ricordo anche che a mezzanotte ogni bancomat unicreditbanca e san paolo erogherà soldi gratis, problemi portatevi un sacchetto e scappate con la moto di Valentino Rossi su alice adsl flat free; se non potete farlo non vi resta che aspettare la lotteria italia e un biglietto vincente oppure spacciare l'ultimo screensaver di jessica rizzo come opera d'arte per evadere dalla porno-tax.

Grazie dell'attenzione dal blog bot femmina bottana


Che licenza hanno le piante?

|

Difficile dirlo senza prima aver fatto un salto all'IKEA.
Aggiornamento
Ho trovato la foto.
http://www.photoblog.be/photoblog.php?nickname=twinkeltje&action=view&id=315382&category=139127


La divisa come soluzione alle discriminazioni culturali

|

Le madri/sorelle dei terroristi hanno il velo e i neonazi olandesi hanno il bomber Lonsdale, una volta si diceva che l'abito non fa il monaco, adesso non è più così.

Ed è così che il paradiso democratico olandese ritornò in Europa..

Vuoi vedere che alla fine avevano ragione gli americani(anglosassoni) e prof dei nostri genitori?
In un mondo mulculturale, la divisa sembra essere ancora la grande vincitrice(sostenibile) dell'ugualianza e tolleranza nella società pubblica.

I gruppi neonazisti olandasi responsabili di recenti attacchi a scuole musulmane e moschee vengono ormai identificati con il marchio della marca di abbigliamento Lonsdale. Succede quindi che l'ingresso in molti pub e locali non è permesso a chi indossa magliette con il marchio inglese.

Diverse scuole già lo vietato agli studenti e una cittadina del sud sta pensando di metterlo al bando.
Una delle ragioni di questa passione neonazista per il marchio è dovuta al fatto che aprendo la tipica giacca bomber nel modo giusto è possibile esporre solo le sole lettere centrali del marchio: "NSDA". Solo una lettera in meno di NSDAP, l'acronimo di Nationalsozialistische Deutsche Arbeiterpartei, il partito di Hitler.
Mentre la stampa parla di Gioventù Lonsdale in chiave spregiativa, l'azienda è stata costretta un rapido riposizionamento del marchio in Olanda con la campagna "Lonsdale loves all colours" e ha creato un sito osservatorio sul razzismo: Lonsdale News.

Fonte: http://www.guerrigliamarketing.it


Syndicate content