viaggi



Berlino, impressioni e dove mangiare alla buona

| | |

Non proprio voglia di fare un post come si deve, ci sono già guide scritte e riscritte su musei, monumenti, ecc..
Quindi mi sono segnato un po' di cose particolari ed ecco qui il succo.

Innanzitutto sfatiamo un mito, i tedeschi sanno l'inglese come tutti quei popoli che non guardano i film in lingua originale e con i sottotitoli, inoltre è vero, sottosotto sembra di essere in un grande centro sociale: gente che ti chiede soldi dentro la metro che parla da sola o ti chiede soldi, ragazze in stile lesbo-emo con ciuffo e capelli rasati, ma soprattutto vecchiette con capelli ad minkiam.

Non so se si vede ma questa vecchietta con lo sguardo "vispo" ha i capelli viola.

Ne ho viste altre con i capelli arancioni o fuchsia e mi sono fatto l'idea che siano tutte daltoniche, ce ne sono troppe!
Ci sono molte enie di immigrati, ma onestamente me ne immaginavo di più, turchi, italiani, est europa, greci, asiatici sono i principali e si vede anche abbastanza dai vari chioschi e ristoranti presenti.

Se tutti pagassimo le tasse i politici italiani ruberebbero il doppio

La frase ha un fondo di verità e girando Berlino in lungo e largo viene proprio da chiedersi come c4zz0 è possibile qui la vita costa meno e le persone guadagno di più? In realtà è un po' un cane che si morde la coda, ma davvero con esempi terra-a-terra loro riescono a fare fino in fondo cose che noi tentiamo o non consideriamo proprio.

Raccolta differenziata

In Italia una bottiglietta d'acqua vuota PET vale 0€, sia che la metti nell'indifferenziato, sia che la metti nella plastica.
Non è un sistema meritocratico.
In Germania, Lidl, Real e tutte le catene di alimentari hanno un raccoglitore automatico di bottiglie di plastica e vetro che per la stessa bottiglietta di da 0,25€ in buono spesa.
Lo sforzo maggiore per la differenziazione viene ricompensato. In Italia la stessa tecnica l'ho vista 10 anni fa, non è mai decollatata, tecnologie inadeguate e progetti isolati, mai progetti sistematici.

Trasporti pubblici

In tutta Europa probabilmente i guidatori di bus controllano (o fanno finta) il biglietto e lo vendono a chi non ce l'ha(il resto viene dato da una macchina automatica).
In Italia, salvo su tratte strategiche piene di controllori, il guidatore guida e basta.
Non a caso qui c'é una ragnatela impressionante di trasporti pubblici: U (metropolitana), S (treni cittadini dove puoi portare la bici), tram (Berlino Est) e bus.

Mangiare e bere

Sulle guide turistiche viene consigliato come piatto tipico il currywurst, personamente l'ho provato insieme al bochwurst (quello bianco fritto) e non ho sentito più di tanto la differenza. Quello che vi consiglio io è: Kasseler, dovrebbe essere tipo porchetta marinata con aromi. Spacca di bbrutto!!!
Un panino tipo rosetta con kasseler alta un pollice costa 1,50€ !! Mangiato da Heisse Thekhe.

Trend, Mode e bizzarie.

  • Le cuffie non aucolari (quelle grosse paraorecchie), vanno molto di moda qui, addirittura da Saturn ci sono tipo 30 modelli che sono disposizione da provare.
  • I semafori per i pedoni durano poco e non segnalano il giallo, quindi all'improvviso ti trovi in mezzo alla strada col rosso.
  • Le piste ciclabili sono ovunque e sono molto utilizzate. Addirittura qualche papà attacca un carrettino per poter portare 2 bambini insieme.
  • I netbook più econonici sono a 279€, strano in Italia se ne trovano intorno ai 200€.
  • Fontane potabili e bagni pubblici gratuiti non esistono, infatti la gente gira con una bottiglietta di qualcosa sempre dietro.
  • I bagni nei centri commerciali sono quasi sempre a pagamento, per fortuna c'é il Mc Donald
  • L'uscita senza acquisti non esiste
  • Bomboloni o Krapfen non esisteno, al massimo ci sono Brezel e altre schifezze tutta glassa

Per ora è tutto, statemi bene


Cluedo Avetrana e Messeri Home Tour, dal delitto più chiacchierato dell'anno arrivano le prime idee regalo per Halloween

| |

Oggi passando davanti un'agenzia di viaggio del quartiere, ho intravisto una scatola gialla che mi sembrava famigliare, sì era proprio il Cluedo! Il popolare gioco di società molto in voga negli anni '90 dove bisogna scoprire l'assassino, solo che visto il successo mediatico dell'ultimo delitto di Sarah Scazzi qualcuno ha pensato di realizzare una versione rinnovata così come è avvenuto per il Monopoli.

Cluedo Avetrana
Il gioco è stato realizzato in edizione limitata e verrà regalato a tutti i partecipanti del Messeri Home Tour.
Nella scatola del gioco troverete tutto il kit necessario, 6 segnaposto per i giocatori, Sabrina, Cosima, Michele Misseri, il maresciallo, il sindaco e Valentina. Mentre i nuovi luoghi per l'omicidio sono diventati: il pozzo, il garage, casa Misseri, la macchina e il giardino.
In oltre, un dado, dei foglietti macchiati di sangue di sciacalli per rendere più avvincente la partita, una corda e dei guanti monouso per fare l'interrogatorio.

Ogni Sabato alle 9:00 partono 10 pullman dalle maggiori città italiane per Avetrana e questa tipologia di turismo durerà fino al mese di Febbraio 2011. I pacchetti disponibili sono i seguenti e sono indicati a tutta la famiglia.

Avetrana Messeri Home Tour Light

  • Visita turistica esterna di Casa Misseri
  • Percorso interattivo guidato da Casa Scazzi a Casa Misseri.
  • Pranzo alla trattoria "Cattivo Gusto" e degustazione delle "Strozzapreti di zio Miché allo zampillo di sangue" (in alternativa sono previsti anche dei menù vegetariani con schizzi di pomodoro fresco).
  • Visita del rifugio per gatti "Fuffi" dedicato al gatto di Sabrina straziato per ripicca dagli abitanti di Avetrana.
Nel pacchetto è compreso il servizio di baby parking per i bambini sotto gli 8 anni. Come attività propedeutica ludico-motoria i bambini verranno intrattenuti da macellai di comprovata esperienza nel settore della Necrofagia. Si divertranno da morire!

Avetrana Messeri Home Tour Premium

In aggiunta all' "Avetrana Cattivo Gusto Tour Light" sarà possibile visitare internamente 2 luoghi a scelta tra il garage Misseri, il pozzo dove è stato ritrovato il cadavere o la cucina di casa Misseri dove sono avvenute le interviste di Chi l'ha Visto.

Aggiungendo 120€ sarà possibile prolungare di un giorno il viaggio e pernottare all'ostello "Lo Sciacallo".

Per Informazioni sul programma e pernotazioni

Altro Mondo Tours
via Novi Ligure 666
Smembrate (Milano)
email: viaggidabrivido@libero.it

Syndicate content