elezioni



Renzi: nuove tasse per #sacchetti per verdura e sigaretta elettronica

| | |

Renzi: nuove tasse per #sacchetti per verdura e sigaretta elettronica

Il nuovo anno 2018 non parte per niente bene, visto che il governo non riesce a saziarsi con le tasse attuali se ne inventa delle altre mascherandole come innovazione ambientale ecologica o per la nostra salute(anche se in realtà ha l’effetto opposto)

Ma si sa gli italiani hanno la memoria corta (sforzatevi di ricordare alle prossime elezioni politiche 2018!), ma non sono stupidi, perché come da tradizione: fatta la legge trovato l’inganno

Tassa sui liquidi per sigaretta elettronica

Chiamarla sigaretta elettronica fa figo, ma di cosa stiamo parlando? E’ un vaporizzatore! Che è incredibilmente meno tossico della sigaretta normale dove viene bruciato tabacco e nonostante il parere positivo dei medici, invece di pensare al risparmio sanitario futuro si distrugge un settore andando a tassare pure i liquidi che non hanno nicotina! Ignoranza disarmante che pensa solo a fare cassa nell’immediato, fregandosene della salute delle persone!

Tassa sui sacchetti biodegradabili per frutta e verdura

Italia Bio, Italia ecologicamente sostenibile, perché non prendere altri soldi ai più poveri? Avrebbero potuto mettere delle buste di carta come quelle del pane sef service,.. e invece no. Tac e ti paghi anche la busta per ogni ortaggio o frutta che prendi


Elezioni 2014: Grillo e il M5S hanno già vinto

| | | |

AGGIORNAMENTO: Alla fine ha vinto gii 80€ e la proposta più rassicurante e convincente. Le urla di Grillo hanno nascosto i tanti contenuti innovativi

Domani è il gran giorno, si vota per le elezioni europee, ma anche per tante regioni e comuni (per esempio in Piemonte e Torino)


Come votare il meno peggio alle prossime elezioni (tutti i programmi)

| |

Queste elezioni 2013 saranno ricordate come le elezioni italiane con più candidati premier dove nessuno si illude di poter governare sul serio, infatti tutti preferiscono fare i capo-partito.
 
Dopo la ventata di modernità con le primarie del PD, il non-vincitore Matteo Renzi si è fatto da parte e il non-perdente Pier Luigi Bersani deve ancora capire con chi allearsi.
Silvio Berlusconi si ripropone come  "l'uomo nuovo della rivoluzione liberale", ma la situazione è tragicomica.
 
Tuttavia la democrazia ci impone di scegliere, perché NON VOTARE significa far scegliere a chi compra i voti e agli ignoranti che si fanno illudere sempre dagli stessi teleimbonitori.
 

Partito Democratico + Sinistra e Libertà

candidato premier: Pier Luigi Bersani
Finita l'ubriacatura con il non-vincitore Matteo Renzi, ogni speranza di rinnovamento e trasparenza è andata perduta.
È rimasto un partito-coalizione senza una linea chiara né nelle alleanze, né negli obiettivi, pronto a governare e proprio per questo incapace di esprimere concetti chiari per non scontentare nessuno.
Lo scandalo delle fondazioni bancarie è solo la punta di un iceberg, tanto per cambiare anche l'ex sindaco di Torino è a capo di una fondazione bancaria, che coincidenza.
il programma  (scritto molto piccolo e molto vago, buono per tutte le stagioni) candidati
 

Berlusconi delle libertà + Lega Nord

candidato premier: ??? Willy il Coyote

Elezioni Regionali 2010

| |

Il 28 e 29 marzo si tornerà a giocare la schedina elettorale nel proprio seggio di fiducia, ci sono grandi novità: quest'anno il candidato più votato sarà "Facebook", che è presente su un po' tutti i manifesti elettorali di qualsiasi schieramento. Mi raccomando Facebook e non Feisbuc o Fessbuc, altrimenti poi viene annullato il voto.

Le elezioni in Piemonte

I candidati principali sono la presidente uscente Mercedes Bresso (centrosinistra) e Roberto Cota (centrodestra), ma la notizia più interessante è la quantità delle liste fantoccio approvate che sono ben 32 ed è record!
Non esistono più i verdi, ma ci sono i Verdi verdi (dx) e i Verde-Civica(sx), i PiemonteSì(sx), i Pensionati con Cota(dx) e i Pensionati e Invalidi per Bresso(sx), ma quello che mi fa più ridere di + è Sinistra Ecologia Libertà con Vendola e in particolare "Vendola" che non ha niente a che fare col Piemonte.

Opinioni personali e dichiarazione di voto

Alura, la situazione è complessa, visto che l'UDC era passata a sinistra e che il candidato del centrodestra era della Lega Nord ammetto di essere stato tentato a votare a destra, poi ho visto che una parte dell'UDC (Scanderebech e figlia) si sono riannessi nel centrodestra sono tornato sui miei passi.
La lista di Beppe Grillo è fuori dagli schieramenti..  quindi a occhio e croce il meno peggio dovrebbe essere l' Italia dei Valori e un candidato che sostiene il Software Libero e di sicuro non c'è l'imbarazzo della scelta. :P

I "velini" del Partito Democratico e le loro raccomandazioni

| |


Michele Placido che raccomanda Michele Placido in nome delle origini pugliesi.

Un altro buon motivo per NON VOTARE PD!


Syndicate content