piemonte



La Regione Piemonte, Google e i vibratori

| |

Apprendo da Cuneo Oggi e Striscia la Notizia la vicenda del sito www.tidifendo.it , che dire, la Regione Piemonte non è neanche nuova a cappellate del genere.

Già nel 2010 ho denunciato la vicenda del sottodominio www.asl20.piemonte.it della Regione Piemonte, che aveva fatto la stessa fine. Ora con il sito dei consumatori "tidifendo" è accaduta la stessa cosa, ovvero un sito di valenza pseudo-istituzionale che in realtà raccoglie solo pubblicità di Google che in alcuni casi può anche trattare di vibratori, incontri, finanziamento, purificazione dell'acqua e altri temi di dubbia rilevanza.

Anche in questo caso un chiaro esempio di SGDMC (Siti gestiti da mio cuggino), cioé soldi di tutti che vengono scaricati "ad amici" per progetti web vetrinetta che non sono in grado a mantenere e qualificare, che poi cadono in malora e poi riemergono con le finalità più improbabili.

Uelcom tu itali


#Cotaacasa la nuova campagna Rivirgination del Partito Democratico

| | |

Quando ci sono 2 fazioni in perenne lotta tra loro chi perde sono sempre i cittadini. Avete presente Willy il Coyete e Beep Beep ? Se mai Willie dovesse riuscire nella sua impresa il cartoon finirebbe. Così l'opposizione del PD assomiglia sempre più a un'eterna rincorsa.

Da qualche settimana vedo Torino tappezzata da cartelloni #cotaacasa , non che sia un fan dell'attuale Presidente del Piemonte Robero Cota, ma questa campagna pubblicitaria massiccia la vedo veramente delirante e populista. Come si può mandar a casa una persona democraticamente eletta (anche con intrallazzi), piuttosto raccontami tu cosa faresti al posto suo!

Questa campagna pubblicitaria senza contenuto deve essere stata concepita dallo stesso "genio del marketing" che aveva fatto i cartelloni con Bersani in bianco e nero. Tanto lo sappiamo tutti che se vincesse il centrosinistra ci sarebbero meno tasse senza tagli, cassaintegrazione per i disoccupati e più posti di lavoro a tempo indeterminato nella PA per i compagni.


www.asl20.piemonte.it in mano agli spammer


Sembra incredibile, ma il dominio www.asl20.piemonte.it e sottodomini sono in mano agli spammer. I dati presentati sono generati in automatico facendo delle query su Google. A quanto pare non gliene frega niente a nessuno visto che lasciano il dominio abbandonato da un bel po'

Enti Inutili in fiera e qualche idea buona

| | |

Si è chiuso ieri il TOSM (Toxoplasmosi O Sindrome Malformata) ovvero un incontro per favorire la comunicazione tra Università, Imprese e persone che masticano le nuove tecnologie.

Adesso non prendete questo articolo troppo sul serio, il mio punto di vista è molto superficiale, ma ogni tanto qualcuno deve pur sporcarsi le mani e scrivere qualcosa che non sia solo il semplice "riportare una notizia".

Fuffa 2.0

Il motivo che mi ha spinto ad andare ad un evento del genere era che volevo capire gli intrallazzi tra consorzi, enti pubblici e privati. La missione è fallita, ma in compenso ho trovato altri n^2 enti che si propongono "come incubatori per aiutare il territorio a proporre nuove sinergie d'eccellenza per lo sviluppo tecnologico delle capacità telematiche del polo in ambito del terziario multimediale avanzato". 

In poche parole: Tanto Fumo.

I fatti

Nel 2009 il tanto prestigioso centro d'eccellenza Motorola di Torino chiude e i ricercatori rischiavano di andare a casa, ma grazie ad una operazione pseudo-pubblica Reply assorbe il centro Motorola e i dipendenti. Ora non voglio trovare colpevoli, la ricerca pubblica è importante come quella privata, ma sperperare soldi pubblici in consorzi e enti vari è un po' una presa in giro. Davvero è difficile capire chi fa che cosa e a parte il numero sembra di avere davanti tante scatole vuote.

Compito a casa, scoprire gli enti inutili tra:
http://www.lisem.it/
http://www.ismb.it/
http://www.corep.it/
http://www.i3p.it/
http://www2.csp.it/
http://startcup-piemonte.it/
http://www.vrmmp.it/
http://piemontech.it
http://www.torinowireless.it/

Perché tutti più o meno fanno ricerca e si offrono come piattaforma per lanciare nuove idee innovative e bla bla

Io un'idea innovativa ce l'avrei perché non li accorpiamo tutti?
Perché davvero sarebbe utile un istituto che sia in grado di valutare le idee innovative ed eventualmente finanziarle (Venture capital)
PS: visto che non sono pessimista cito anche qualcosa di innovativo che mi è piaciuto. Il prototipo della 3DTV Stereostopica di Juma che funziona senza occhialini (e dopo 2 minuti ti viene mal di testa) e qualche robottino che faceva qualcosa. C'era anche qualche progetto di AR (Augmented Reality) ma nulla che non si fosse già visto.

Elezioni Regionali 2010

| |

Il 28 e 29 marzo si tornerà a giocare la schedina elettorale nel proprio seggio di fiducia, ci sono grandi novità: quest'anno il candidato più votato sarà "Facebook", che è presente su un po' tutti i manifesti elettorali di qualsiasi schieramento. Mi raccomando Facebook e non Feisbuc o Fessbuc, altrimenti poi viene annullato il voto.

Le elezioni in Piemonte

I candidati principali sono la presidente uscente Mercedes Bresso (centrosinistra) e Roberto Cota (centrodestra), ma la notizia più interessante è la quantità delle liste fantoccio approvate che sono ben 32 ed è record!
Non esistono più i verdi, ma ci sono i Verdi verdi (dx) e i Verde-Civica(sx), i PiemonteSì(sx), i Pensionati con Cota(dx) e i Pensionati e Invalidi per Bresso(sx), ma quello che mi fa più ridere di + è Sinistra Ecologia Libertà con Vendola e in particolare "Vendola" che non ha niente a che fare col Piemonte.

Opinioni personali e dichiarazione di voto

Alura, la situazione è complessa, visto che l'UDC era passata a sinistra e che il candidato del centrodestra era della Lega Nord ammetto di essere stato tentato a votare a destra, poi ho visto che una parte dell'UDC (Scanderebech e figlia) si sono riannessi nel centrodestra sono tornato sui miei passi.
La lista di Beppe Grillo è fuori dagli schieramenti..  quindi a occhio e croce il meno peggio dovrebbe essere l' Italia dei Valori e un candidato che sostiene il Software Libero e di sicuro non c'è l'imbarazzo della scelta. :P

Syndicate content