giochi



Angry Bunga, la parodia del gioco Angry Birds con Berlusconi

|

Non volevo crederci, ma a quanto pare qualcuno ha fatto un video gioco con Silvio Berlusconi.

Il gameplay è praticamente quello di Angry Birds, non ci sono scimmiette o maialini da colpire, ma semmai maialine.
In compagnia di giudici ed escort.


Sembra di essere tornati ai bei tempi di molleindustria ;|


Gioca il giusto. Spamma ovunque

|


Ci sono campagne pubblicitarie e prodotti che proprio non sopporto. Al primo posto ci sono le lotterie e i gratta e vinci. Ultimamente queste campagne si sono fatte sempre più aggressive, sembra quasi che se non giochi, ti perdi la possibilità concreta di vincere dei soldi e quindi farti una vita da nababbo.
Poveri illusi eppure questi giochi di pseudo d'azzardo et similia sono quelli che stanno investendo di più in pubblicità e non solo online.. ma tu gioca il giusto, cioé niente.

Call Duty 7 Black Ops


Volevo solo dire che questo videogioco spacca di brutto, non riesco ad aspettare fino a novembre!

Gameplay Qui tutti i i segreti


Un altro mondo è possibile.. o forse no? Gratta e Vinci, ESOF e interesse pubblico

| | |

Non sono mai stato un sognatore, ma forse adesso sto proprio invecchiando perché ad ogni possibile scenario associo un ROI, malgrado tutto ogni tanto devo ricredermi perché ho davvero l'impressione che il mondo stia andando davvero verso qualcosa di più consapevole (che non significa automaticamente migliore). La felicità è più simile all'ignoranza che alla consapevolezza.

ESOF 2010

Un'occasione fantastica per portare la scienza per le strade e nelle piazze, per riflettere un po' e per non smettere di stimolare la propria curiosità e la voglia di confrontarsi.
Mille discorsi con persone incontrate sul posto, OGM con studenti di biotecnologie, propagazione dei terremoti con ARPA, vegetarianesimo con un ragazzo della fondazione Oncologica di Umberto Veronesi e molto altro.

Campagna contro il gioco d'azzardo

Riguardo al marketing, l'oggetto che mi ha colpito di più è stato un gratta e vinci che invece di "dispensare" soldi offriva pillole di saggezza matematiche. Assolutamente un ottimo esempio di viral marketing.
Nella mostra allestita da fateilnostrogioco.it venivano snocciolati dati sul fatto che in periodo di crisi le persone aumentano le giocate a lotto, superenalotto, Win 4 Life e altre lotterie e qui di riflessioni se ne possono fare a bizzeffe.. siamo in crisi o è solo aumentate l'evasione? è morale uno stato che racimola soldi col gioco d'azzardo, lo pubblicizza e poi finanzia ASL per fare disintossicare le persone?

Tra le altre curiosità molti gratta e vinci sono vincenti, nel senso che ti fanno "vincere" la cifra spesa o meglio non ti sono costati nulla ma psicologicamente di danno il brivido della vincita. Ottima tecnica di fidelizzazione e se vogliamo fare la classifica dei più ladri al primo posto ci sono ancora i GEV e all'ultimo i casinò (che però hanno una soglia d'ingresso più alto)

Tutti dicono che il fine non può giustificare i mezzi, ma praticamente ogni stato preferisce sfruttare i GEV che non perseguire i grandi evasori. Come mai? Perché l'ignoranza altrui è una risorsa e perché onestamente il gioco d'azzardo ci sarebbe comunque, quindi tanto vale "mungere" dove è più facile e da chi è disposto a spendere fino a 20€ sono per un po' di felicità e l'illusione di poter vincere qualcosa.

Odifreddi e il Porno

In poche parole: deludente. Sì c'é stata qualche sua battuta e si è sentito un po' di inglese piemontesizzato, ma nulla di ché. Anzi alla fine dell'incontro c'é stato il rischio velato che essendo "secondo natura" qualsiasi cosa umanamente possibile è giusto rispettare le culture altrui quelle che sono.. che personalmente trovo davvero rischioso perché da una parte c'é il "secondo natura" della Chiesa e dei libri sacri e dall'altra il "secondo natura" di chi accetta violenza, segregazione,.. perché effettivamente rientrano nella possibilità dell'Uomo, quindi bye bye diritti umani.
Nessuna parola sull'autoderminazione della persona fin quando non vada ad urtarne un'altra, quindi conclusione davvero deludente e senza giustificazioni.

Argomenti nel limbo: veganesimo,  influenza maiala / aviaria e surriscaldamento globale

Chiacchierando ho scoperto che il più famoso vegetariano d'Italia: Umberto Veronesi, fa un pasto al giorno e mangia pesce. Cosa che è curiosa perché checché la Chiesa ne dica anche i pesci sono carne.
Inoltre ci sono molti scettici sulla completa rimozione dei prodotti animali dalla propria dieta, il ché non significa supportare l'abuso di carne.

Altri argomenti controversi e interessanti sono stati le manifestazioni celesti anomale e i macro temi ambientali come riscaldamento globale e influenze, che davvero toccano oggettivamente troppi interessi economici contrastanti.

Finito Modern Warfare 2 e l'evoluzione dei giochi 2.0


MW2 - Modern Warfare 2

Un gioco spettacolare. Ambienti urbani, dettagli da paura e interazione massima (si spara da elicotteri e motoslitte), questo gioco raggiunge i massimi livelli insieme a Rainbow Six e Crysis.


Fortunatamente l'ho finito prima dell'estate e dico "fortunatamente" perché giocandoci a 1920x1200 le ventole erano sempre a palla e una volta mi si è pure spento il PC e resettato il BIOS e la data. Bisogna però ammettere che c'è una certa soddisfazione a sfruttare appieno la potenza hardware, anche se mi faceva un po' paura quando la scheda Radeon mi toccava i 105°C.
Ne è valsa davvero la pena, un FPS all'avanguardia.

Qualcuno poi mi deve spiegare come si fa a giocare a un gioco c0sì con le console.. dev'essere terribile.

Brain Training e giochi 2.0


Prima di Brain Training c'era la settimana enigmistica, un vecchio settimanale cartaceo con i cruciverba e rompicapi, qualcuno lo faceva a matita per poi poterlo cancellare e farlo fare a qualche altro membro della famiglia. Bei tempi, ma che nessuno rimpiange.
Adesso c'è Brain Training, il gioco di punta della console japu Nintendo DS. Parentesi: togliendo BT, io e questa console ci odiamo reciprocamente ogni volta che la provo non mi riconosce la calligrafia, scrivo 4 sul touchscreen e mette 7, scrivo 2 e scrive 1, che palle!

Torniamo a Brain Training, il suo concetto è stato ripreso da diverse società e lo sarà ancora, ci sono diversi giochini per diverse abilità (intelligenza/e) del cervello: Velocità, Memoria, Attenzione, Flessibilità e Risoluzione dei problemi.
Tu fai i giochini e hai una prova sistematica di dove sei bravo e dove sei carente

Lumosity, da poco è disponibile anche per iPhone e a quanto pare hanno rifatto i giochi con l'SDK e non in HTML5. Quelli attuali sono in Flash e l'iPhone non lo supporta. Un'altra cosa curiosa è che questi giochini non vengono venduti, ma viene offerto un servizio.
Se volete accedere a tutti i giochi dovete sganciare 6.70$ o 4.99$ al mese a seconda se li volete usare per un anno o due oppure potete comprare il servizio a vita con soli $299.95


Syndicate content