Gnome



gnome-panel logo themes


 

gnome-panel themes


I don't like Gnome's default logo for the main menu because is too small and hard to find among the icons on the panel.
So I did some alternatives that  you can easly replace with:

sudo mv /usr/share/icons/hicolor/48x48/apps/distributor-logo.png
/usr/share/icons/hicolor/48x48/apps/distributor-logo.png.bak
sudo cp  gnome-logo-xxx.png /usr/share/icons/hicolor/48x48/apps/distributor-logo.png
killall gnome-panel

 
There's also a dark version here
 
Gnome dark version
 
 
Enjoy yourself! 

Gnome come piace a me


Una serie di consigli utili su come usare Gnome al meglio e con più soddisfazione.

NB: Questo non è un tentativo di imitazione di Windows XP o Vista, malgrado il pulsante verde e il font.

Non mi trovo bene col look di default di Gnome perché:

  • 2 pannelli fissi sono troppo ingombranti, meglio uno che autoscompare.
  • Il logo del menù principale di Gnome o Ubuntu è troppo piccolo
  • Candara è davvero un bel font, se ne avete altri belli per uso quotidiano segnalatemeli
  • Non mi piace fare grep sui log di iptables 
 

Listen
Lettore audio (simile all'ottimo amaroK per KDE) ha tutte le caratteristiche che mancavano a Rhythmbox, come visualizzazione dei testi delle canzoni integrato, Wikipedia e molte altre cose.

Hardware Monitor
(applet)
Comodo per visualizzare in tempo reale il carico di lavoro della CPU e il traffico di rete

Sensor applet
Per tutto quello che non supporta Harware monitor, come temperature di hard disk, velocità della ventola della CPU, temperatura di CPU e scheda madre.

Firestarter (Gnome firewall)
Usatelo e testatelo(port scanning). Secondo me è il modo migliore per monitorare le connessioni sul proprio pc; volendo potete anche filtrare il traffico uscente.
Per usarlo al meglio dovete richiamare /etc/init.d/firestarter start dopo che è partita la connessione, in questo modo firestarter parte in modalità nascosta e poi aggiungere alla sessione iniziale sudo firestarter --start-hidden per averlo sempre minimizzato ad ogni login.
Tutte le configurazioni sono in/etc/firestarter e nelle sottocartelle.

Epiphany

I motivi per usare Epiphany sono essenzialmente 2: è più leggero del cugino Firefox, è integrato con Gnome, ovviamente non ha plugin avanzati, ma ha i tag nativi, per ordinare i segnalibri ed è estendibile in Python. Per la navigazione comune è ottimo.

Il logo del pannello di Gnome
Quello del menù principale è troppo piccolo, potete cambiarlo modificando /usr/share/icons/hicolor/48x48/apps/distributor-logo.png e dando killall gnome-panel

Se vi piace potete usare questa PNG trasparente fatta da me con Inkscape. 

gnome logo per gnome-panel
 
Qui ci sono altri loghi.
 
Deskbar applet
Molto più di una console su un pannello, Deskbar è comodissimo su un pannello nascosto (appare andandoci sopra col mouse) ti permette di fare direttamente ricerche col browser, mandare email e molto altro

Cassetti

Utilissimi per non affollare troppo gnome-panel o per non perdersi nei menù, in alternativa è anche comodo deskbar

Bordo finestra

Ce ne sono di bellissimi, adesso mi piace ClearIce

Tema applicazioni

Come sopra

Carattere

Candara 10, DejaVu 10 e poi su dettagli Hinting: nessuno

 

Icone
Tango

PS: appena li troverò aggiungerò i link mancanti 


aggregatore lifearea


aggregatore lifearea

Il miglior aggregatore

|

aggregatore lifearea
 

Inizialmente sono stato restio agli aggregatori: sì era comodo raggruppare tutte le notizie, ma non era poi così rivoluzionario; poi mi è venuta voglia di provarne qualcuno: Sage per Firefox, Straw,.. e infine Lifearea. Che dire ho trovato tutto quello che cercavo: velocità, stabilità e la possibilità di filtrare le parole di maggiore interesse.

Un'altra caratteristica fondamentale è la possibilità di visualizzare tutti io post in linea in un'unica pagina, come se si trovassero sul sito.

Lifearea fà tutto questo e permette di importare/esportare i propri rss/atom in opml, veramente comodo.

Inoltre è possibile cercare nei feed, ordinarli per i vari campi e spuntare quelli più importanti, regolare ogni quanto tempo aggiornare un sito, ecc.. ma la cosa che mi piace di più è quella di filtrare i contenuti in cartelle virtuali (stile Evolution).


Gnome 2.12 l'anteprima


 

Questa versione non è come le 2 precedenti, sta volta le innovazioni sono davvero tante.

Nautilus (file manager)
pathbar alla Longhorn/Vista e lista alla MacOSX, per chi non è andata giù la vista spaziale questo sembra un buon rimedio

 

GUI che non sgranano
Grazie a Cairo, le GUI Gtk non avranno widget con seghettature e in futuro potranno usufruire dell'accelerazione 3D di Glitz/Xgl

 

Keyring Manager

Gestisce tutti gli account del computer ftp, ssh, web,..

 

Copia-incolla (alla normale)
Meglio tardi che mai, finalmente viene implementato un copia-incolla che dura oltre la chiusura dell'applicazione, grazie Freedesktop.

continua su: http://www.gnome.org/~davyd/gnome-2-12/

Se non vedete l'ora di provarlo potete usare questo script


Syndicate content