Linux



10 motivi perché Linux non decolla..


Leggendo questo post, mi è venuto in mente una cosa.

Qualche giorno fa sono stato all'Unieuro e mi sono soffermato ad ascoltare un discorso molto interessante.
C'era un nonnetto(over 65) che parlava con l'addetto del reparto pc e lo tempestava con delle domande su Linux..
ma si installa dentro Windows? È vero che non ci sono i virus? Ma posso fare tutto quello che faccio con Windows.. e cose di questo tipo.

Il tecnico era tutt'altro che pro Windows Vista, diceva che tra poco sarebbe arrivato Windows 7 e che se qualcosa non andava, tanto valeva tornare a Windows Xp SP2. Le sue impressioni su Linux (Fedora) erano aperte e diceva che Linux poteva andare bene, ma bisognava provarlo perché non era detto che tutte le periferiche funzionavano al 100%.
Nel suo caso la scheda wifi non veniva riconosciuta e malgrado i consigli sul forum, non è riuscito ad installarla quindi ha lasciato perdere.

Regalare i cd di Linux non serve a niente, perché diciamo che chi è in grado di installare un sistema operativo ha già provato Linux e se non ci è rimasto è perché non ha potuto e non per altro.

In breve vediamo perché Linux non decolla (a parte il fatto che i pinguini non volano).. :P

1. Non è installato di default sui pc
Se lo fosse le percentuali di utenti Windows/Linux sarebbero invertite. Chi ha comprato l'EEE Pc si è tenuto Linux, anche se poi a casa usa Windows.

2. Windows è "gratis"
Tra preinstallazione e pirateria, l'utente comune non vede i costi di Windows.

3. Linux ha poche killer application (Desktop)
Perché passare a Linux per usare applicazioni open source come Openoffice, Firefox, Thunderbird, Emule, Mplayer, VLC.. quando funzionano su Windows?
Risposta breve (desktop): Compiz Fusion e un antivirus/antispyware mai installato

4. I giochi seri sono solo per Windows
Ciao ciao Linux e Mac.. Malgrado i progressi di Wine, molti giochi per Windows non funzionano su Linux e se funzionano, difficilmente si ottengono le stesse prestazioni che hanno su Windows. Vedi DirectX 10 e Unreal Tournment 3 che ce lo fanno sospirare.. è uscito il server per Linux, ma il client si è perso per strada.

5. GNU / Xorg / Gnome / Kde / Linux...
..è una rivoluzione continua, frammentazione, fork, la forza e la debolezza di questo ecosistema alternativo

6. Installare i programmi è difficile
..o meglio è diverso, finché lo si trova pacchettizzato tutto ok, altrimenti si rischia l'esaurimento nervoso.
Anche qui la soluzione c'é è che ci va tempo prima che venga riconosciuta e utilizzata da molti. (KLIK e GLICK)

7. Linux non è supportato commercialmente
Se si rompe Windows più o meno tutti te lo aggiustano (anche l'Unieuro e c'é pure il listino prezzi), se si rompe Linux e bisticci col linaro di fiducia rischi l'ignoto.

8. Le interfacce grafiche non coprono ancora a dovere tutto il sistema
..oppure non sono integrate a dovere. A quando un'interfaccia per sudo dpkg --configure -a ?

9. Manca il supporto del software commerciale
Non che mi manchi più di tanto, ma posso capire che qualcuno vorrebbe poter usare dei software proprietari, almeno come è possibile fare sul mac.

10. Supporto hardware non completo
Alcune periferiche funzionano su Linux, ma non al 100%
Torna al punto 1

Consiglio
Provare Linux non costa nulla e se non fa ancora per voi.. pazienza


La politica italiana passa da Linux a Windows

| |

I partiti stanno cambiando, i politici no; dopo vari mesi diamo uno sguardo alle tecnologie che utilizzano che non sempre sono quelle che predicano.

Il sito del Partito Democratico è passato da Linux a Windows (malgrado il programma)e curiosamente utilizzano lo stesso hosting di Beppe Grillo. Allo stesso modo si può fare lo stesso discorso per Forza Italia / Popolo delle Libertà (PDL); nonostante la comunità di riferimento utilizzi software libero.

Come sempre nella politica, la coerenza è un optional.


Video Editing per Linux

|

Tra i tanti video editor per Linux, mi sento di consigliarne solo 2.

Kdenlive
Ha un'interfaccia molto ricca di funzionalità, è multitraccia, è facile tagliare i video e riassemblarli,ecc.. ma non mi digerisce l'audio :(

Kino
Malgrado il nome è gtk, l'interfaccia è molto semplice, non fa molte cose che il programma di sopra promette di fare, ma almeno mi mantiene l'audio nei video tagliati :)


Linux Ubuntu proiettato alle Gru

| |

Vicino Torino c'è un grande centro commerciale "Le Gru"; oltre ai 190 negozi è possibile trovare degli stand che promuovono vari tipi di offerte (es. Fastweb. Ing Direct, Sky..) e uno di questi stand sta proiettando le webcam di Bardonecchia per invogliare le persone ad andare a sciare.

Dov'é la notizia? Nessun utilizzo mission critical di Linux, ma centinaia di persone all'ora si stanno vedendo le webcam su Firefox + Ubuntu!

Che dire, pubblicità gratis e la dimostrazione che Linux non è solo per freakkettoni e tecnici.


Da Ubuntu a Windows Vista e ritorno

| |

Uso Ubuntu Linux come sistema operativa principale, ma ero curioso di provare Windows Vista (sopratutto sui miei pc).

Non è vero che Windows Vista non sia innovativo, alcune cose nuove ci sono, ma probabilmente non sono abbastanza da far migrare spontaneamente un felice utilizzatore di Windows XP.

Installazione
Dopo essermi procurato un dvd iso di Windows Vista ho iniziato l'installazione.
La sfiga ha voluto che avessi una partizione da 6gb, invece che almeno 6,7gb, quindi non ho neanche potuto riciclare la partizione di Win Xp, pazienza.

Una volta creato lo spazio necessario ho riprovato e ha iniziato a sversarmi tutta la roba nella partizione. Al termine venivo informato che l'installazione non era andata a buon fine e che dovevo riavviare.

Riprovo ad installare Win Vista, questa volta inserendo il serial number, ma il risultato finale è sempre lo stesso: per qualche motivo ignoto e malgrado i requisiti minimi, non posso installarlo.

Il bootloader sovrascrive grub, senza troppi complimenti, ma al login mi viene detto di riavviare, riavviare, riavviare..
La modalità provvisoria non va, l'unica cosa che funziona è il terminale di Windows, che ironia..

Per ora mi tengo sto mezzo aborto di Windows, ma se qualcuno ha avuto lo stesso problema e l'ha risolto me lo faccia sapere :)

Ripristino di Ubuntu
Fate partire il livecd, cliccate per montare la partizione di Linux che usate

sudo grub-install /dev/hda --root-directory=/media/disk/boot/grub/

..e ritornate a casa.


Syndicate content