Europa



Il Fallimento dell’Europa Euro e il Bitcoin. Scenari

| | |

L’Europa, il gigante dai piedi d’argilla è di nuovo in fibrillazione, ora è imminente il ballottaggio in Francia tra Marine Le Pen (la rappresentate dell’estrema destra) e Emmanuel Macron (il banchiere vergine di politica), ma come siamo arrivati a questo punto?

bitcoin interesse
interesse verso i bitcoin bolla vs interesse organico (fonte: Google Trends)

Con i se e con i ma non si fa la storia, ma l’Europa a più velocità già esiste, che chi ha l’Euro, chi è in Schengen e fa circolare liberamente le persone e ci sono molteplici permutazioni possibili, ma ora i nodi vengono al pettine. Un’unione europa economica, ma non politica è destinata a fallire e per ogni argomento di politica internazionale ogni stato procede in ordine sparso. Migranti?, Occupazione dell’Ucraina da parte della Russia?, Bitcoin sì o no?

Ora è impossibile attuare un’integrazione politica europea, la Gran Bretagna sta uscendo dalla EU con la Brexit, i Paesi dell’Est Europa si sono rivelati un Cavallo di Troia e difendere ora l’Unione Europa sarebbe come difendere l’Impero Romano nel 390d.c

#MacronLeaks e il Bitcoin

Dai documenti pubblicati da Wikileaks pare emergere che un collaboratore di Macron comprasse la droga sintetica 3-MMC con i Bitcoin. E il punto non è quello di fare moralismo quanto di evidenziare quanto il Bitcoin sia diffuso in ambienti così lontani dal mondo tecnologico.


Elezioni 2014: Grillo e il M5S hanno già vinto

| | | |

AGGIORNAMENTO: Alla fine ha vinto gii 80€ e la proposta più rassicurante e convincente. Le urla di Grillo hanno nascosto i tanti contenuti innovativi

Domani è il gran giorno, si vota per le elezioni europee, ma anche per tante regioni e comuni (per esempio in Piemonte e Torino)


Curiosità e stranezze su Amsterdam e l' Olanda

|

Dopo aver giovagato per un po' ad Amsterdam e altre città e periferie d' Olanda, raccolgo in questo post un po' di riflessioni ed episodi vissuti. Il bello di viaggiare e vedere altri stili di vita ti permette di capire che alcune cose che dai per scontato in realtà non lo sono e allo stesso tempo capire quanto la politica italiana del passato ha rubato o è stata incapace, spendendo soldi per opere pubbliche inutili e non per infrastrutture realmente utili che rilasciano un valore nel tempo.

Serve spazio ad Amsterdam? Facile, prosciugo il canale ed è fatto.

Bici

Ad Amsterdam ma anche nel resto dei Paesi Bassi, ci sono parcheggi multipiano di bici e sono gratuiti o a pagamento. I soldi pubblici spesi in bike sharing sono irrisori, al massimo c'è una stazione di bici vicino quella dei treni, quindi il vero segreto altrove.. mhm.. sarà che ci sono corsie per le bici ovunque?
Non le chiamo piste ciclabili perché non sono delle pitture per strada per gay alternativi, ma vere e proprie strade e dove la strada era troppo piccola l'hanno chiusa alle auto per far passare solo le bici. Certo fare una sola corsia per le auto in un paese ex-produttore non è facile.

Altri due fattori importanti sono che ci sono moltissimi negozi privati affitta bici, la qualità è ottima e c'é pianura ovunque.


Turchia in Europa?

| |

Leggo finalmente una risposta chiara sul perché la Turchia dovrebbe entrare in Europa.
Solo un dubbio.

In democrazia le cose si fanno con i numeri e già abbiamo adesso problemi a far avanzare la laicità (sia a dx che a sx), siamo sicuri che con l'ingresso della Turchia l'Europa avrà più laici?
Perché, dalla mia umile posizione, con l'ingresso della Turchia vedo una contraddizione: o la democrazia o la laicità se ne deve andare in soffitta per un po'

Ieri una ragazza in Turchia sono state tagliate le orecchie e il naso perché accusata di adulterio, c'è stato anche un servizio delle Iene che ha documentato la tragica situazione delle donne in Turchia.. e visto che la democrazia è difficile da esportare sarebbe almeno consolatorio lasciare le porte di casa chiuse. No?


La nuova sinistra europea alternativa, come mai Lega e Idv crescono?

|

Si sono sprecati fiumi di parole su questi temi e Walter Veltroni di più non poteva fare.

Se la sinistra (o quello che ne rimane) se vuole avere qualche possibilità di vincere, deve aggiornarsi all'attualità e chiarirsi alcuni concetti.

1. Oggi in Italia non si muore più di fame, se uno è povero raccatta ai mercati, mense,.. ma mangia e tira a campare come può.
2. Nessuna rivoluzione o alternativa al capitalismo è possibile. Ogni acquisto è un voto, bisogna vederla come una democrazia economica e di conseguenza lo Stato dovrebbe intromettersi il meno possibile perché sono i consumatori a decidere quali aziende vanno premiate e quali no.
3. La gran parte dei crimini commessi verso gli altri sono legati a furbizia, ideologia, noia e non necessità. Non c'é giustificazione o indulto che tenga.
4. Cultura, ideologia, comunità, tradizioni,.. vengono dopo *la persona*, non si può tollerare un sopruso perché in quella comunità/religione sono abituati a fare così (vedi infibulazione, burqa, norme igeniche,..)

Video per la serata

Fitna sottotitolato in italiano non sarà un documentario della BBC, ma non mi pare inciti all'odio raziale. L'ignoranza e l'islam sono una miscela pericolosa.

Ps: mhm.. forse non sono più tanto di sinistra, ma finché ci sarà Berlusconi mi definisco ancora tale.


Syndicate content