Lavorare online o trasferirsi in Australia?

| |

In molti hanno perso il lavoro nell’ultimo anno, sono davvero tanti che sono alla ricerca di consigli per sapere cosa poter fare online per guadagnare qualcosa.

lavoro online

Il tutto è ancora niente, basta vedere quanti posti di lavoro verranno a mancare a causa dei robot e mettiamo ben in chiaro una cosa: i robot che stanno arrivando non macchine utensili che richiedono comunque un operaio, sono come dei mini-operai specializzati che in molti casi sono anche in grado di prendere decisioni

Mettiamo subito in chiaro il concetto di base: nella realtà con il termine “lavorare online” non significa che una persona apre un computer e si mette a lavorare come dipendente per qualcuno e diffidate delle email SPAM dove c’é scritto: “guadagna 5000€ al mese lavorando da casa”.

Lavorare online significa dover avviare un’attività, offrire servizi come ditta individuale, insomma offrire la propria esperienza a qualcuno.

E precisiamo ancora di più:

  • Non tutti sono tagliati per questi tipi di lavori, spesso ti obbligano a stare davanti al pc ed avere un elevato grado di autonomia (sia nel saper gestire il proprio lavoro che la vita sociale).

  • Facendo la commessa per 10 anni, che esperienza avete da offrire? Nessuna.

  • Lo stress non è poco, insieme alla possibilità di guadagno si avranno responsabilità, iva e burocrazie.

  • Il guadagno fisso non c’è, si ha la possibilità di guadagnare quanto si vuole, a patto che si sappia farlo.


Le migliori compagnie bus low-cost Flixbus, Megabus,.. per girare in tutta Europa

|

Siamo stati abituati da RyanAir e EasyJet a volare in tutta Europa ad un prezzo economico, ma l’aereo non ci porta dappertutto!

Infatti alcune compagnie di bus europee si sono internazionalizzate e ora è possibile accedere a delle tratte a dei prezzi davvero convenienti. Spesso basta scaricare la app o fare la transazione via sito web e il gioco è fatto. Basta stamparsi o tenere il pdf della ricevuta e il gioco è fatto. Bye bye biglietterie e code!

A seguire una lista aggiornata delle migliori compagne di bus low-cost attive in Italia.

FlixBus

FlixBus Mappa bus

Nuova compagnia low-cost tedesca, conosciuta anche come MeinfernBus. Collega moltissime città europee con delle offerte bassisime sulle tratte. Tutti i bus sono riconoscibili dal loro colore verge sgargiante e sono forniti di connessione internet wifi e toilette

MegaBus

MegaBus map

Nuova compagnia europea di bus low cost, si è promossa con delle offerte a 1€, tuttavia per ora le città coperte sono ancora limitate.

https://iteu.megabus.com/

Eurolines / Baltour

Compagnia storica di bus internazionali particolarmente capillare per quanto riguarda l’Europa dell’Est

http://www.eurolines.it/

BusCenter

Compagnia di bus siciliana che collega copre molte tratte sulle città italiane

http://www.buscenter.it/


Come inviare e compilare Unico 2015 Persone Fisiche online

| |

Aggiornamento 2016: Le procedure illustrate nell'articolo rimangono valide, solo che i software come "File Internet" vengono scaricati attraverso il software "Desktop telematico" e non più direttamente
Aggiornamento 2015: Queste istruzioni funzionano ancora ecco il link a UnicOnline PF 2015
Aggiornamento 2014: la procedura per l'anno 2014 è analoga. (Prima di clccare sul link dovete aver installato Java(Windows o Mac) oppure 'icedtea-plugin' su Linux)

Se siete delle persone normali è facile compilate il modello Unico Web dal sito dell' Agenzia delle Entrate ed è fatto, se invece siete delle persone "speciali", liberi professionisti, commercianti,.. dovrete aprire il portafoglio oppure intraprendere un viaggio al limite della demenza perché dovrete armarvi di tanta pazienza e fare UnicOnLine PF 2013 che è un software Java.


( Una rara immagine di come si invia il modello Unico 2013 online e si ottiene la ricevuta )

Unico Persone Fisiche 2013 - il software per compilare

Accertatevi di avere i requisiti, fatevi un caffé carico e cliccate qui.

Vi verrà proposto di aprire o scaricare un file java con estensione .jnpl (versione UNI13 1.0.3 11/06/2013 ), accettate. Ora i passaggi sono:


I Robot ci rubano il lavoro, ma vogliono tutti fare marketing

| | |

Sono tempi difficili e il bus che si guida da solo che entrerà in funzione a breve in a Sion in Svizzera è l’apripista per l’ultima rivoluzione tecnologica prima del Matrix.

Inizieranno a saltare i posti di lavoro di taxisti, autotrasportatori e poi pian piano tutti gli altri. Non so quanto la gente sia disposta al cambiamento, però di fatto è in atto e se una nuova tecnologia toglie più posti di lavoro di quelli che crea.. chissenefrega, la banca online è comoda per tutti, il problema è la società che deve essere riorganizzata, meno verticistica e più orientata a “chi fa cose” e produce beni e servizi utili alle persone (e non ai passacarte).

I lavori del futuro saranno solo 2:

  • chi progetta e programma le macchine
  • chi le utilizza e gestisce le macchine

No, sinceramente, dopo il robot spazzino, il robot badante, il robot medico, robot agricoltore, i corsi online, .. quale professione rimane da fare agli umani in modo efficiente che giustifichi 8h di lavoro alla settimana per 5 giorni? La sindacalista femminista dei robot ? Ditelo a Susanna Camusso.


MediaWorld e il listino prezzi per gli aiutini digitali

| |

In questi giorni sta girando la foto del listino prezzi applicato da MediaWord per tutte quei lavoretti digitali che non sono difficili ma non tutti ci arrivano. Vuoi perché sono anziani, vuoi perché non sono nativi digitali, vuoi perché hai cambiato telefono e non hai voglia di imparare una procedura che farai una sola volta nella tua vita.

mediaworld digitale

Nulla che richieda un perito informatico o un ricercatore del MIT, si tratta di attività come importare i contatti dalla rubrica, configurare Facebook o un altro account oppure fare una ricarica. Tutti lavoretti perfetti per miocuggino, ma che alla lunga non si possono fare più gratis perché richiedono tempo.

In realtà sarà almeno sei anni che da UniEuro c’é un listino simile, ma evidentemente nessun social media opinionista c’aveva mai pensato di farci scoppiare un caso.