Itinerari turistici della nuova Torino Smart City

| | | |

Torino si sta trasformando in qualcosa di nuovo, la nuova amministrazione M5S non ha ancora mostrato novità visibili, per lo meno in periferia, la buca nell’asfalto nella strada che c’era con Fassino c’è anche con Appendino, solo che si è ingrandita e ora sembra un cratere.


Giardino Aiuola Balbo, Torino. Sono andato su Google Maps per sapere il nome, visto che non l’ho trovato scritto da nessuna parte

Il parco dello spaccio: Valentino

Il Valentino è un bellissimo parco nel centro di Torino ed è sempre più meta di drogati, anche stranieri. Gli spacciatori sono nordafricani (arabi e marocchini) e nigeriani, tra le 2 etnie non corre buon sangue.
L’altro giorno un maghrebino ha invitato un nigeriano a cambiare panchina, ma visto che questo si è rifiutato, ha preferito la NON violenza (anche per non attirare le forze dell’ordine), quindi si è aperto i pantaloni è ha pisciato sulla panchina sulla quale era seduto, così da disincentivarlo a rimanere in quella posizione. Inoltre, si è messo a cercare nei cespugli nelle vicinanze per vedere se riusciva a trovargli la droga, così da sequestrargliela.. questo sì che si chiama controllo del territorio, non come la polizia che passa e non scende neanche dall’auto.


Ciao Bau

|

Sembrava ieri che ti insegnavo a saltare da una sedia all’altra, che ti tiravo la pallina in acqua per farti passare la paura di nuotare e invece ora è tutto finito.

La lenta agonia è terminata, le belle mosche dorate che sono alla ricerca delle carogne hanno avuto la meglio. Non abbiamo avuto il coraggio di farti l’eutanasia e chissà se abbiamo fatto la scelta giusta.

Grazie per aver passato quasi un ventennio con noi e so già che i bei momenti passati con te di tanto in tanto riaffioreranno. L’unica certezza della vita è la morte.

Chissà se tutta questa sofferenza ha un senso.

Arrivederci


Il Fallimento dell’Europa Euro e il Bitcoin. Scenari

| | |

L’Europa, il gigante dai piedi d’argilla è di nuovo in fibrillazione, ora è imminente il ballottaggio in Francia tra Marine Le Pen (la rappresentate dell’estrema destra) e Emmanuel Macron (il banchiere vergine di politica), ma come siamo arrivati a questo punto?

bitcoin interesse
interesse verso i bitcoin bolla vs interesse organico (fonte: Google Trends)

Con i se e con i ma non si fa la storia, ma l’Europa a più velocità già esiste, che chi ha l’Euro, chi è in Schengen e fa circolare liberamente le persone e ci sono molteplici permutazioni possibili, ma ora i nodi vengono al pettine. Un’unione europa economica, ma non politica è destinata a fallire e per ogni argomento di politica internazionale ogni stato procede in ordine sparso. Migranti?, Occupazione dell’Ucraina da parte della Russia?, Bitcoin sì o no?

Ora è impossibile attuare un’integrazione politica europea, la Gran Bretagna sta uscendo dalla EU con la Brexit, i Paesi dell’Est Europa si sono rivelati un Cavallo di Troia e difendere ora l’Unione Europa sarebbe come difendere l’Impero Romano nel 390d.c

#MacronLeaks e il Bitcoin

Dai documenti pubblicati da Wikileaks pare emergere che un collaboratore di Macron comprasse la droga sintetica 3-MMC con i Bitcoin. E il punto non è quello di fare moralismo quanto di evidenziare quanto il Bitcoin sia diffuso in ambienti così lontani dal mondo tecnologico.


Campagna TShirt? Comparazione Teespring vs Teezily vs Teechip vs Teerana

| | | | |

Una volta realizzare per una maglietta bisognava portare i disegni in negozio, farsi fare il preventivo, andare a ritirare il pacco, vendere le magliette .. serigrafia, copisteria,.. ma ora grazie a diversi servizi online è possibile fare tutto da soli da casa con un click o quasi. E vista la semplicità della procedura per alcuni il disegnatore di magliette è diventato un proprio e vero lavoro, che si può svolgere da remoto.

Ma il magazzino? Le spedizioni? Ebay, Amazon, AliExpress? Nessun problema la piattaforma di realizzazione delle Tshirt si prende carico di tutto, ecco i passaggi principali per creare una maglietta personalizzata e venderla sul web:

  1. Invii al sito il disegno che hai realizzato, ovvero fai l’upload dell’immagine in formato PNG, JPG, SVG* da stampare sulla tshirt. *(sconsigliato in quanto non conserva i font e non è supportato da tutti)

  2. Scegli i colori, i modelli delle magliette e in via opzionale altre configurazioni e quanto vuoi guadagnare da ogni maglietta venduta.

  3. Fine. Fai partire la campagna, che può durare fino a un mese circa e tu devi solo pubblicare il link. Gli utenti interessati possono acquistare tramite paypal o carta di credito (dipende dal sito) e riceveranno direttamente la spedizione dalla fabbrica delle magliette (Dropshipping)

Facile, no?

Ora vediamo di comparare i principali servizi e i costi per il consumatore finale.

Teespring

Il sito leader globale per la creazione di magliette online, ha acquisito Fabrily nel 2015, quindi ora può vantarsi di avere stabilimenti produttivi sia negli Stati Uniti che in Europa (Inghilterra). L’interfaccia è molto intuitiva e la maglietta base del catalogo può avere fino a 15 colori diversi

teespring


Il nuovo sito INPS in arrivo, ecco MyINPS

|

Dopo anni di inerzia, per la gioia di pensionati e non solo, ecco il nuovo sito INPS anno 2017. Grafica responsive pulita, accessibile, semplice da usare, ed è già possibile provarlo nella modalità “prototipo”. In realtà si tratta più di un mockup, in quanto i dati visualizzati non corrispondono a quelli che si otterrebbero nella nostra area riservata MyINPS, con utente e PIN, ma sono puramente a scopo illustrativo.

inps 2017i
Il Nuovo sito INPS in anteprima

Ad oggi il contatore conta -49 giorni quindi auguriamoci che la migrazione proceda linearmente e senza intoppi. Da quello che si può vedere ora è molto più incentrato sui tipi di bisogni che gli utenti possono avere, ovvero informazioni e agevolazioni per: famiglia, pensionati e disoccupati.

Se volete provarlo in anteprima potete cliccare qui.