turismo



Itinerari turistici della nuova Torino Smart City

| | | |

Torino si sta trasformando in qualcosa di nuovo, la nuova amministrazione M5S non ha ancora mostrato novità visibili, per lo meno in periferia, la buca nell’asfalto nella strada che c’era con Fassino c’è anche con Appendino, solo che si è ingrandita e ora sembra un cratere.


Giardino Aiuola Balbo, Torino. Sono andato su Google Maps per sapere il nome, visto che non l’ho trovato scritto da nessuna parte

Il parco dello spaccio: Valentino

Il Valentino è un bellissimo parco nel centro di Torino ed è sempre più meta di drogati, anche stranieri. Gli spacciatori sono nordafricani (arabi e marocchini) e nigeriani, tra le 2 etnie non corre buon sangue.
L’altro giorno un maghrebino ha invitato un nigeriano a cambiare panchina, ma visto che questo si è rifiutato, ha preferito la NON violenza (anche per non attirare le forze dell’ordine), quindi si è aperto i pantaloni è ha pisciato sulla panchina sulla quale era seduto, così da disincentivarlo a rimanere in quella posizione. Inoltre, si è messo a cercare nei cespugli nelle vicinanze per vedere se riusciva a trovargli la droga, così da sequestrargliela.. questo sì che si chiama controllo del territorio, non come la polizia che passa e non scende neanche dall’auto.


Torino Urbanistica: come creare posti di lavoro creando lavoro

|

L'art. 1 della Costituzione Italiana cita che siamo fondati sul lavoro, secondo me invece siamo affondati dal lavoro!

Lo Stato italiano paga in ritardo le imprese, costringendole in alcuni casi a chiudere, ma la cosa che più mi infastidisce sono i lavori fatti "a catz" e gli sprechi pubblici. Non mi riferisco a grandi opere abbandonate, cementificazione ed ecomostri, ma a quelle tante piccole opere che vengono approvate e progettate senza pensare alla durabilità o alle conseguenze.

La piazza chic pezzata con catrame

Possibile che una piazza nel centro di Torino sia pezzata come un giaguaro?
Sì. In Piazza Castello vengono ospitate praticamente ogni weekend delle manifestazioni di interesse pubblico, ci sono turisti che si fanno le foto con il Palazzo Reale alle spalle eppure c'é poco da fare la pavimentazione è da paese del terzo mondo, o meglio per scelte architetturali sono state messe delle lastre di pietra enormi che si crepano alla minima sollecitazione (cosa saranno mai queste leggi della fisica?) e quindi l'amministrazione invece di fare la pavimentazione con lastre più piccole le sostituisce col catrame. (+ lavoro X tutti, genii!).

La stazione ferroviaria di cacca ( Grugliasco )


Syndicate content