Tecnologia / software libero



AdSense e l'eCPM ballerino. Casualità?

| |

Google AdSense e l'eCPM
Guardando le statistiche di Google Analytics mi chiedo sempre più a cosa serva questo parametro misterioso, l'eCPM.


In teoria l'eCPM dovrebbe stimare il costo di 1000 impressioni pubblicitarie di AdSense, peccato che questo parametro sia sempre sballato o per lo meno varia a seconda del numero delle impressioni quindi l'eCPM non si avvicina mai al CPM, che dovrebbe stimare.

A prova di queste "coincidenze" ecco il grafico di 5 mesi di analisi Analytics, i parametri rappresentati sono Impressioni e eCPM, per qualche misterioso motivo l'eCPM diminuisce proporzionalmente alle impressioni. Come se qualcuno dicesse: "visto che hai avuto tanti visitatori ti paghiamo di meno soldi ogni click..".

Succede solo a me o avete notato qualche analogia anche voi? ..e non mi venite a dire che c'è la crisi.


Domani OSX Snow Leopard, ma forse è meglio aspettare

|

Ottimizzare Mac OS X sembrava una cosa impossibile eppure lo si è fatto. Già adesso aprire un video con Quicklook o cercare dei file con Spotlight è velocissimo, chissà come lo sarà con Snow Leopard!

Dalle recensioni tutte positive, la notizia che mi lascia più cauto è che il client SSH Cyberduck non funziona (e per me è vitale). Con Leopard non mi trovo affatto male, quindi non ho tutta questa fretta di aggiornare.

Riguardo l'hardware, le schede Ati/Amd Radeon sembrano avere un supporto migliore e in particolare per la serie 48XX non dovrebbe esserci alcun problema. Attendo con ansia i benchmark indipendenti di Phoronix tra Leopard, SnowLeopard e Ubuntu 9.10 Karmic.


Seghe mentali per Linari: Firefox 3.5.1 su Ubuntu

| | |

Firefox 3.5.1 corregge una falla di sicurezza apparsa in Firefox 3.5. Bene aggiorniamolo.
Sì ma da repository o da sito Mozilla, ma lo installiamo da root o da utente e poi dobbiamo cambiare i permessi (ad ogni aggiornamento?)?

Se anche gli utenti più esperti suggeriscono delle guide masochistiche siamo alla frutta!!

Ah dimenticavo questo è l'anno di Linux sui Desktop.. Ma sicuro, sicurooo! Mamma guarda quanto è facile aggiornare Firefox! Figurati il resto.
Comunque, cari blogosferici dementi c'è un deb ufficiale Ubuntu! Indovinate come si fa ad installarlo?


Windows 7 e gli aggiornamenti non autorizzati

| | |

Windows 7 ha un comportamento veramente anomalo, tramite Windows Update si può scegliere di scaricare gli aggiornamenti senza installarli e altre opzioni. Peccato che il sistema operativo se ne sbatte altamente di quello che dici tu, se esce fuori un aggiornamento importante te lo mette indipendentemente dalle tue impostazioni.

Come se chi ti vende l'auto si tenga una copia della chiave e ogni tanto ti entra in macchina per vedere se tutto è in ordine. Da pazzi.

Adesso gli ho disabilitati vediamo se li fa ancora a sgamo.

PS: Stiamo aspettando tutti con ansia Mac OS X Snow Leopard, perché Gnome3 sta sempre più seguendo le orme FALLIMENTARI di Kde4, ovvero tante idee rivoluzionarie Web2.0-geotagging quando ancora mancano interfacce grafiche basilari per gestire un sistema. Il "nuovo" Control Center scopiazzato da Mac OS.

Voglio un sistema operativo con:
- Il kernel di Linux, per la compatibilità hardware e prestazioni
- Con sopra XQuartz, Aqua, Spotlight e Dock
- Nautilus come file manager e gestione metadati di Windows Explorer
- Banshee per musica e video
- Picasa per le foto
- Chrome con NOScript come web browser
- Aggiornamenti separati per sicurezza e funzionalità come su Ubuntu


Perversioni informatiche, spostare 196GB su un hard disk esterno

|

Per motivi di compatibilità sto copiando un centinaio di giga su un hard disk esterno. La mega partizione che avevo in ext3 si è rivelata "non troppo" compatibile con Mac OS X e Windows 7, quindi sono arrivato all conclusione che il massimo dell'interoperabilità tra sistemi operativi si ottiene solo con una partizione NTFS perché:

HFS di Mac OS X è un filesystem fighissimo che è l'unico a supportare Time Machine,.. ma si legge in sola lettura da Linux e ci si può scrivere se si disabilita il journaling. Peccato che abbia qualche problemino con Windows 7 e non lo si possa montare come partizione interna.

EXT3 di Linux lo si legge e scrive su Mac, ma i driver fanno schifo e ci impiega un mucchio di tempo a fare il seek dei file. Windows 7 legge e scrive ext3 ma non lo monta come partizione interna.

NTFS di Windows è supportata da driver open source su Linux e Mac (ntfs-3g) che funzionano abbastanza bene e Windows 7 non sclera per leggerla (e ci mancherebbe).

Ho provato a copiare la "sbobba" da Windows 7, ma dopo qualche file andava in loop e non usciva neanche un timeout.
Alla fine: cd di ubuntu, "sudo nautilus" e per ora sta copiando da 2 ore senza troppi problemi o "permission denied", ne rimangono altre 2 e mezza.

L'hard disk esterno è una bistecchiera, fortuna che il ventolone del case da 24cm ci sputa un po' di aria fresca sopra.

PS: Windows 7 si rifiuta di copiare 196GB da ntfs esterno a ntfs interno! Increddibol! Analizza le cartelle, arriva a 49gb e poi muore in silenzio, come se tutto fosse andato a buon fine. Rendiamo di nuovo grazie ad ubuntu


Syndicate content