magliette



Campagna TShirt? Comparazione Teespring vs Teezily vs Teechip vs Teerana

| | | | |

Una volta realizzare per una maglietta bisognava portare i disegni in negozio, farsi fare il preventivo, andare a ritirare il pacco, vendere le magliette .. serigrafia, copisteria,.. ma ora grazie a diversi servizi online è possibile fare tutto da soli da casa con un click o quasi. E vista la semplicità della procedura per alcuni il disegnatore di magliette è diventato un proprio e vero lavoro, che si può svolgere da remoto.

Ma il magazzino? Le spedizioni? Ebay, Amazon, AliExpress? Nessun problema la piattaforma di realizzazione delle Tshirt si prende carico di tutto, ecco i passaggi principali per creare una maglietta personalizzata e venderla sul web:

  1. Invii al sito il disegno che hai realizzato, ovvero fai l’upload dell’immagine in formato PNG, JPG, SVG* da stampare sulla tshirt. *(sconsigliato in quanto non conserva i font e non è supportato da tutti)

  2. Scegli i colori, i modelli delle magliette e in via opzionale altre configurazioni e quanto vuoi guadagnare da ogni maglietta venduta.

  3. Fine. Fai partire la campagna, che può durare fino a un mese circa e tu devi solo pubblicare il link. Gli utenti interessati possono acquistare tramite paypal o carta di credito (dipende dal sito) e riceveranno direttamente la spedizione dalla fabbrica delle magliette (Dropshipping)

Facile, no?

Ora vediamo di comparare i principali servizi e i costi per il consumatore finale.

Teespring

Il sito leader globale per la creazione di magliette online, ha acquisito Fabrily nel 2015, quindi ora può vantarsi di avere stabilimenti produttivi sia negli Stati Uniti che in Europa (Inghilterra). L’interfaccia è molto intuitiva e la maglietta base del catalogo può avere fino a 15 colori diversi

teespring


Syndicate content