lavoro



Lavorare meno guadagnare di più

|

Guardandomi intorno vedo che la stragrande maggioranza delle persone o lavora troppo (almeno 10h/giorno) oppure è disoccupata.

In questo periodo, faccio parte della prima categoria e la cosa non mi fa affatto piacere perché questo significa 2 cose:

  • Meno tempo libero
  • Il lavoro ha meno valore

Le ripercussioni negative del primo caso sono ovvie: più stanchezza e non poter uscire la sera in settimana, per quanto riguarda il secondo caso la riflessione è più articolata.

Un operaio che fa 10 pezzi ogni ora "rende" proporzionalmente a quanto è presente nel luogo di lavoro, ma per molte altre categorie questa proporzione non esiste e se in un lavoro cosìdetto "di concetto" si sfora sistematicamente l'orario può significare altre 2 cose:

  • Il tuo lavoro di concetto non è tale, in quanto la tua "bella presenza" è più importante di quello che effettivamente produci.
  • C'é qualche persona sbagliata al posto sbagliato di troppo

Mi è capitato di guadagnare in una settimana più di quanto prendo adesso al mese e si trattava comunque di lavoro legale. Quindi adesso non vorrei fare il discorso markettaro, vendi libri, "trova la tua nicchia ideale" ma un fondo di verità c'é.. O lavori tanto a poco, oppure lavori di meno a più è la legge della domanda e dell'offerta.

La ricetta non esiste

Oppure se esiste non è replicabile, sono sicuro che là fuori qualcuno è riuscito ad essere indipendente dal lavoro da 8 ore, difficilmente sarà ricchissimo (800-3000€ / mese) ma vuoi mettere la soddisfazione di avere più ore di vita libera a disposizione e fare ciò che ti piace?

Mi sa che prima o poi spezzerò anch'io queste catene, comunque prima di andare a regime e fare il grande salto accertatevi di avere tutte le carte in regola.

Qualità, professionalità e nicchia

La passione è una cosa personale ed è importantissima per avere successo economico, ma occhio che non è vero il contrario perché non tutte le passioni sono monetizzabili.

Blog e Network di persone

Su internet persone di diverse nazionalità sono tutte uguali, la differenza la fanno i contenuti e i feedback che si ricevono. Personalmente la consapevolezza della fama me la danno gli spammer, quando è arrivata l'ora di filtrare i post significa che il sito si è piazzato bene sui motori di ricerca (SEO) e quindi è arrivata l'ora di mettere l'antispam.

L'impatto con la realtà

Se si hanno delle conoscenze spendibili, bisogna approfittarne e condividere la propria conoscenza (a pagamento). In determinati settori la conoscenza è libera e gratuita, ma il supporto e la progettazione si pagano.

L'ammortizzatore: AdSense

Non è indispensabile, ma aiuta a differenziare. AdSense permette di ammortizzare i periodi di magra e fa capire quali sono i nostri contenuti con più valore.

Un augurio a tutti di lavorare meno e guadagnare di più.

Nuovi lavori, creatività o salto nel buio? Suggerimenti per "Il Contratto" di la7 :)

|

Siete disoccupati o allergici alle 8 ore? Niente paura ecco una raccolta di di lavori emergenti che potranno farvi ricredere!

No, scherzo. Però si vedono sempre più in giro attività più o meno insolite che fanno pensare e la cosa curiosa e che non sempre si tratta di professioni ad alto contenuto tecnologico, ma spesso sono delle attività esistenti che vengono "aggiornate" per essere al passo con le necessità contemporanee.

Centri Massaggi

A volte si tratta di una copertura per il più antico lavoro del mondo, altre volte è solo un modo per trovare un po' di relax nella caotica giungla urbana.

Assistenza Anziani


Prima c'erano le badanti ora ci sono cooperative o intermediari si occupano di aiutare gli anziani nelle loro faccende domestiche. In alcuni casi gli anziani sono proprio una fonte di reddito infatti attraverso matrimoni combinati con badanti straniere è possibile ottenere una pensione di reversibilità anche dopo il decesso.

Dogsitter (Pet-sitter)


Il lavoro ideale per gli amanti degli animali e il servizio ad-hoc per chi ha bisogno di un baby sitter per cani durante un periodo di relax. Su questo lavoro si stanno fancendo avanti a colpi di SEO un mucchio di persone. Provate a cercare "Dogsitter <tuacittà>" troverete un mucchio di risultati e affiliazioni incrociate con veterinari, negozi di animali e cosrsi di addestramento per cani. Un vero e proprio indotto.

Insegnante di corsi

Se una volta i corsi erano un mezzo per arrivare ad un lavoro migliore o una posizione sociale più agiata ora i corsi sono più che altro un fine e un modo per socializzare. Corso di fotografia, corso di ginnastica ayurvedica, corso di cucina esoterica, corso poesia scandinava, .. e se pensate che questi corsi non siano abbastanza formativi, potete anche rivolgervi alle Università.


via molecularlab forum

Cucina in affitto

Esistono i fast food e i ristoranti, ma con la moda del biologico e del cibo a kilometri zero si sta aprendo un nuovo tipo di business che potrebbe essere definito come cucine as a service. Cioè un posto dove avere una cucina a disposizione per organizzare degustazioni o party per amanti del buon cibo. Un esempio può essere Kitchen Club a Torino

Visita Medica per conto di MultinazionaleInternazionale

|

La salute è importante e quando si entra a lavorare per MultinazionaleInternazionale loro ti vogliono tanto bene.
Peccato che questa visita medica mi sembra un po' troppo invasiva, nonostante venga fatta da una clinica privata indipendente.

Va bene la Visita Oculistica per il lavoro al "videoterminale" e chiedere al paziente se beve o fuma, ma se davvero questi dati verranno passati paro paro all'azienda qui c'é qualcosa che non torna perché oltre a fare domande su di sé qui vengono chieste delle cose dal medico che non hanno nulla a che fare con la propria salute.

per esempio:
  • Ha avuto incidenti?
  • I suoi genitori hanno malattie congenite?
  • Ha dei figli?

Ho come l'impressione che sia un cicino abuso della professione medica, non so tipo violazione della privacy o qualcuno stia indagando per trovare una scusa per licerziarmi o non rinnovare il contratto. Non so, forse sono solo io paranoico... beh se volete un consiglio, ehmm, direi che ci arrivate da soli.

Non Disclosure Agreement, Non Diciamoci Azzate

|

In questi giorni avrei davvero un mucchio di cose su cui bloggare, lavorare per MultinazionaleInternazionale ti fa sentire figo, vender passare tutti quei documenti "confidential" sulla tua scrivania ti dà l'idea di essere importante anche se il guadagno effettivo è molto vicino a quello che un bimbominkia riuscirebbe a fare in un mese con un paio di blog con AdSense e i buoni pasto te li danno posticipati (si spera, intanto bisogna anticipare i $)

Ora per chi non avesse la fortuna (o sfortuna) di farsi questa esperienza, vi spiego un po' com'é l'andazzo in questi posti, cioé tipo MoltitudiniMultinazionali del gruppo Figat.

I soldi come metro di bravura

Google, Facebook, ecc.. sono società partite da tecnici e controllate da tecnici. Una rarità. La gran parte delle aziende funziona grazie a individui che ogni 3 mesi o 6 mesi sanno produrre tot utile.
Quindi non c'é da stupirsi che in qualsiasi azienda di un certo calibro chi guadagna di più non è chi effettivamente crea le cose ma chi trasforma risorse umane in utile(soldi).
Per carità, persone stimabili, ma dal punto di vista tecnico molto spesso questi manager non capiscono una mazza di prodotto (ma capiscono molto bene i soldi) persone stimabili (di nuovo).

Il problema. Ci sono scelte tecniche che si vedono SOLO nel lungo periodo, quindi che fa il manager? fa fare la ricerca ad aziende esterne e poi o le compra oppure compra la loro tecnologia (e dismette taglia il ramo secco interno, tanto per capirci: esempio, Motorola divisione Symbian) Si vedeva lontano un miglio che era una mucca esausta, ma qualche manager avrà pensato.. uscirà ancora latte tra 6 mesi? Sì? Invece era No. Avessero ascoltato i tecnici.

I subappalti subappaltati

Le gestione dei costi è sicuramente il fiore all'occhiello di questo posto, ogni giorno tanti (ma davvero tanti) consulenti/fornitori/.. entrano in questo stabilimento per lavorare, ma essendo questo un centro di ricerca con prototipi e segreti industriali (e militari?) anche la sicurezza e i controlli sono subappaltati ad un'azienda esterna. Risultato?

Gli "eletti" che hanno la smartcard per entrare negli edifici sono incredibilmente pochi rispetto ai "fantasmi" che non ce l'hanno, inoltre le policy si sicurezza sono così stringenti che ogni area necessita di una tessera diversa. Risultato? KISS
Keep it Simple an Stupid, la creatività umana batte le policy aziendali fatte su carta, basta andare in reception dire che cerchi Tizio per una Riunione e loro fanno entrare chiunque, addirittura se sai muoverti in quel labirinto si riesce entrare senza farsi fermare dalla sicurezza e tramite un percorso non guidato e cunei di legno messi alle "porte sicure" da altri "fantasmi" è possibile andare pressoché ovunque.

Mi sa che tra un po' ci sarà qualche marocchino la fuori che ti dirà: "Sciau belu vuoi una centralina che uscirà sulle auto tra due ani? oppure vuoi dei data sh1t nuovi freschi freschi appena rilasciati dal team top secret" di turno?

Un'altro aspetto estremamente negativo delle Big Company virtuali subappaltate è che le persone che hanno una visione di insieme sono davvero rare. Tanto per fare un esempio, c'é un effetto gap / 3 schimmiette pazzesco, per semplificare all'osso:
  • Il cliente finale (altra big company) sa più o meno come vorrebbe che questo oggetto funzionasse, ma mette e toglie requisiti di continuo e in alcuni casi alcune scelte potrebbero comportare una riprogettazione del tutto.
  • Chi fa progettazione e richieste ad alto livello non è consapevole delle limitazioni, che una scelta piuttosto che potranno impattare su quali tecnologie basare un prodotto e dice al cliente che tutto è possibile.
  • Chi realizza materialmente e fa testing non capisce a quali livelli fare determinati controlli e implementazioni perché le specifiche sono troppo generiche o irrealistiche.
 
..e la comunicazione tra i 3 strati è bidirezionale e continua ed essendo che nessuno ha una visione d'insieme spesso accade che delle funzionalità basilari, vengono inizialmente saltate per poi essere raffazzonate all'ultimo momento perché ogni team dava per scontato che l'avrebbe risolta di default il team sopra o sotto.

Il caso antenna-gate dell'iphone e montaggi ad-cazzum di HTC e altre carenze inspiegabilmente gravi probabilmente si hanno sempre per questa dinamica.

La concorrenza e la policy aziendale

MoltitudiniMultinazionali si occupa di una parte specifica del settore auto, ma sebbene sia del gruppo Figat vende i suoi prodotti anche a case diverse.
I lavoratori e consulenti di MoltitudiniMultinazionali se vogliono parcheggiare nel parcheggio interno, devono avere per forza una macchina Figat (altrimenti devono parcheggiare l'auto in strada).

Quando si dice la coerenza, neh? :P

UPDATE: Parallelismo

Oggi ho avuto veramente la conferma come si lavora nel mondo cosidetto "enterprise". In qualsiasi altro ambiente c'é una fase di progettazione, sviluppo e testing, nell'enterprise -  fisher-price, no.

Progettazione, sviluppo e testing procedono in parallelo: la progettazione viene fatta senza avere conoscenza pratica della piattaforma, lo sviluppo procede a macchia di leopardo da gruppi diversi, il testing.. beh il testing viene fatto dagli early adopters che non vedono l'ora di provare il nuovo prodotto del marketing.

Poi un bel giorno viene il fatidico giorno e il manager ti dice che bisogna fare infretta altrimenti il committente perde l'incentivo statale (no, non è l'azienda che pensate voi), quindi splitta il lavoro in n-sottogruppi fino a coprire nel tempo prestabilito il da fare in n-anni-uoumo e in un mese riesce a procurare uno stress sovrumano a un mucchio di persone perché devono fare in fretta e furia il merge del proprio lavoro con quello degli altri perché nulla combacia..

..un po' come costruire una casa partendo dal decorare delle pareti inesistenti

La democrazia del Bunga Bunga e l'opposizione anestetizzata. Buon 150 Italia!

| |

Nonostante l'informazione sia in tempo reale e ovunque la situazione è sempre più torbida, l'astensionismo è alle stelle e i programmi di approfondimento sono monopolizzati dalle vicende private di un certo signor Berlusconi.

In questi casi è facile farsi prendere dallo sconforto e dire.. "tanto sono tutti ladri", e probabilmente è vero, ma così facendo si perde la misura di chi "è veramente ladro" a chi "si adegua al sistema".

Tanto per snocciolare un po' di colpe e trovare un capo della matassa, iniziamo da qualche parte.

Democrazia

La democrazia non è il sistema migliore per governare, ma almeno è il meno peggiore in quanto permette il ricambio. Con la diffusione di massa di internet la comunicazione è sempre più veloce e la creazione di lobby e movimenti di opinione è molto più veloce rispetto a qualsiasi manifestazione di piazza.
Se proprio oggi l'Egitto ha chiuso internet è perché in quel contesto sono emersi dei movimenti "virtuali" che stanno per sconvolgere il "reale".
Purtroppo, le democrazie in larga parte sono ancora "sconnesse" da internet e i politici possono ancora permettersi di fare il cavolo che gli pare, di campare in lunghe situazioni di stallo e di scatenare putiferi di facciata per poi arrivare a non concludere nulla.

La democrazia senza trasparenza e informazione è semplicemente "tifo" per il cavallo numero 1 o numero 2.

L'informazione

I grandi media sono in crisi, il web avanza, gli investimenti pubblicitari si spostano dai canali tradizionali quali stampa e TV al web e nonostante tutto la fetta ottenuta dai guadagni online non copre la perdita di quelli offline.
Come se non bastasse sul web gli articoli sono scopiazzati da pseudo-blog e il massimo della fidelizzazione che si riesce ad ottenere è via motore di ricerca o aggregatore preferito di turno, senza contare che spesso l'articolo più letto su una notizia non è il più completo, ma quello dato prima di tutti (che in spesso è una traduzione di un articolo in inglese).

Quindi gli articoli di qualità e approfondimenti soccombono rispetto l'informazione fast-food, un articolo o reinterpretazione su una piattaforma di microblogging costa 1 o 2€.
E si vede, perché nello stesso articolo un prodotto può essere "ottimo" in un paragrafo e "non ancora ottimo" nel paragrafo dopo.

cit: esempio di articolo da 2€ su micro blog

Dalla versione 10.04 di Ubuntu è stato presentato questo ottimo tool, che viene incontro ai nuovi utenti per la gestione dei pacchetti.

Essendo un prodotto relativamente nuovo, non possiamo aspettarci un prodotto ottimo e sopratutto completo di tante funzionalità.


Il fatto che un telegiornale duri sempre mezzora non significa che un dato giorno la densità di notizie importanti sia sempre la stessa. Cari quotidiani di città o di partito, con ma anche senza soldi pubblici siete morti. Dedicatevi ad altro, tenete solo un blog sulle vostre notizie di nicchia o fate approfondimenti e poi non è caso che pubblichiate ogni giorno

Lavoro e soldi

Ne ho già parlato abbastanza nei post precedenti e la situazione non può che peggiorare e non c'é nessuna alternativa, perché i soldi sono proporzionali alla domanda (e indirettamente alla qualità e al tipo di servizio offerto), non alla propria utilità! Se non avete abilità particolari datevi al marketing o ai centri massaggi.

Tanto per concludere ed essere ottimista, vi linko un'intervista di un italiano 2.0 che ce l'ha fatta. Ovvero essere pagato per sviluppare un software open source che lui stesso ha creato e il fatto di lavorare in Italia piuttosto che all'estero è totalmente indifferente, l'importante è una connessione ad internet.

Syndicate content