disservizi



Percepiva due pensioni INPS senza ad esserne a coscenza.

| |

In questo Paese ridicolo accadono cose inspiegabili, vi ricordate la storia del codice fiscale doppio?

Ora è emersa una storia ancora più assurda dove un anziano di Procida, percepiva 2 pensioni INPS allo stesso nome e allo stesso cognome! (e senza esserne a conoscenza).

Peccato che l'Agenzia delle Entrate non guardi in faccia a nessuno e lo considera un evasore per non aver dichiarato la pensione fantasma!
fonte


La tua casella di posta e' temporaneamente non disponibile.Ti preghiamo ti riprovare piu' tardi.

| | |

Questo è il messaggio che ricevo da 3 giorni quando provo ad accedere a una casella email @alice.it
Ovviamente risulto loggato ma non c'è verso di leggere le proprie email o di inviarne di nuove.


La tua casella di posta e' temporaneamente non disponibile.Ti preghiamo ti riprovare piu' tardi.


Doh! Fortuna che c'è la foltissima documentazione sui problemi che si possono incontrare con Alice Adsl..
Ehm.. NO, NO, NO ehi mi è rimasto solo la "verifica dei file temporanei", ma mi dà una pagina bianca!

  • Verifica che non siano abilitati i proxy
  • Verifica i livelli di protezione e privacy
  • Verifica l'abilitazione dei cookie
  • Verifica file temporanei

Chiamo il 187 e finalmente scopro che non sono pazzo e che quel problema (ripetibile con Chrome, IE e Firefox) esiste sul serio. WOW e aprono una segnalazione con dei tecnici veri che mi chiameranno entro 48 ore!

Secondo me hanno sbagliato un deploy con Java.. E QUESTO SAREBBE IL MAGGIORE OPERATORE ADSL ITALIANO CONSUMER E BUSINESS..

PS: Se volete sapere l'evoluzione di questo BUG rimanete sintonizzati su questo blog.
Aggiornamento 19/07/2010: ora l'accesso all'email sembra andare, ma se provo a inviare un SMS da web mi dice:
"Questo servizio e' disponibile solo se si e' connessi dalla propria linea ADSL"
Evvai, adesso Alice non riconosce neanche più i propri ip! Allora con cosa sto navigando, col provider dei puffi?

Un'altra modifica non documentata è che potete inviare email con destinatari in cc o ccn a massimo 60 persone circa.. Ovviamente l'errore è così generico che "Errore di invio posta" potrebbe significare tutto e niente. Per esempio, potrebbe non riuscire a mandare l'email perché uno dei criceti che si occupa del server smtp è morto. Ma questo l'utente lo potrà solo dedurre perché dall'errore non emerge.

I BUG della Metro di Torino

| |

BUG #1 I tornelli per accedere si bloccano

Basta un nulla che non si aprono, ti mangiano il biglietto o non leggono l'RFID che c'è sull'abbonamento, senza neanche fare bip.

Se siete un disabile e la porta speciale rimane bloccata non c'è nulla da fare, andate in taxi nell'attesa che la riparino, se siete nella parte interna lanciate il pass a qualcuno fuori che vi apra.

BUG #2 Biglietti non letti

Se il biglietto ordinario si piega, anche di poco, la banda magnetica non viene più letta e vi attaccate o scavalcate.

BUG #3 Il Rimborso del biglietto

Se avete un biglietto (o abbonamento) smagnetizzato è possibile farselo sostituire. Peccato si spreca una corsa solo per farselo sostituire. Il gioco non vale la candela

BUG #4 Interfono

Gli interfono sono dove ci sono i treni e fuori dai tornelli, se rimanete bloccati nella parte interna non potete comunicare con nessuno

BUG #5 Lettura dell' RFID

Appoggiate la tessera sul sensore e sentite un bip a questo punto la togliete.. NO! In realtà il bip lo fa quando inizia a leggere e non quando ha finito. Se togliete la tessera prima riceverete errori come: "documento non valido" o "codifica non valida".

BUG #6 il personale

È tutto alla stazione principale di Porta Nuova, in periferia è deserto.

 

 


Si è rotto OKNotizie, uff..

| |


Il più popolare sito di Social News italiano ha qualche problema.


Postepay Scaduta: Il rinnovo delirante

| | |

La storia della Postepay è proseguita e la continuazione non è proprio scontata.

Sono andato alla Posta, affermando che la nuova carta non era ancora arrivata e mi hanno risposto che loro non avevano alcuna procedura alternativa.

L'impiegata avrebbe potuto farmi una nuova Postepay, ma in nessun modo avrei avuto i miei soldi indietro.

Torno a casa incazzato nero e richiamo il call center 800.003322, mi dicono di aspettare fino a fine settimana ed eventualmente di riandare alla posta e richiedere L'Estinzione senza addebito.
Nel caso l'impiegata non sia in grado a fare la procedura, gli dovrei dire di chiamare il numero verde per farsi guidare. (increddibleee!!)

Per fortuna la carta mi arriva (finalmente!), chiamo il numero verde digito un po' di numeri e immediatamente viene attivata al posto della vecchia.

Conclusione

Tutto è bene quel che finisce.. UN CA77O!!!! Se mi fossi trovato all'estero sarei MORTO!!!!!
Dalla fine di dicembre che mi doveva arrivare la nuova carta, è arrivata con più di 20 giorni di ritardo.

E qui mi fermo, perché STARE 20 GIORNI senza poter disporre dei PROPRI soldi è una cosa VERGOGNOSA, ma ahimè mi è accaduto anche questo.

Tra attivazioni fradolente, servizi inaffidabili, adsl gratis(*) 3 mesi e a 20mbit(**) mi chiedo come si possa affermare che in Italia c'è uno stato di diritto. Le grandi aziende continuano allegramente a fare e pubblicizzare il cazz0 che gli pare, ma tutto va bene.

(*) 3 mesi gratis e gli altri ti inculiamo, visto che sei obbligato a tenerla un anno.
(**) Velocità massima, raggiungibile in condizioni atmosferiche sconosciute con server di pura fantasia.


Syndicate content