adsl



Adsl lenta? Il problema di Internet e la banda larga garantita ed effettiva

| |

Tutti i giorni Pif ci martella con Internet a 20Mega, Renzi con la banda larga, ma dalla mia esperienza l’unica banda che ho visto è la banda di ladri.

Speedtest Alice Telecom italia
Come passare dall’adsl 1Mega a 7Mega con un click

In passato ho avuto problemi con la linea adsl con Tele Tu / Tele2, poi sono passato a Telecom Italia, che è riuscita a stabilizzare la connessione ma non andava mai più di 2Mbps (250kb/s), ora mi sono rotto, perché il mio vicino ha 7Mega come me e sono effettivi! Quindi ho continuare a mantenere il ticket attivo tramite il sito 187 online fin quando non ho raggiunto anch’io i famigerati 7Mega!

Purtroppo non esiste un segreto per avere “Internet veloce”, ma come diceva qualcuno “se non puoi misurarlo non puoi migliorarlo”.

1. Filtri e impianto interno

Sarà scontato, ma se avete più telefoni e l’adsl dovete avere un filtro per ogni telefono. Inoltre se dal telefono sentite fruscio probabilemente il filtro è rotto e va sostituito (oppure rimuovete il telefono).

2. Allineamento del modem ADSL

Andate sull’amministrazione del vostro router e controllate Status del router > Mostra statistiche.


TeleTu e il contratto ADSL "per sempre", le cose che non dice

| |

Mi sono liberato da questa compagnia telefonica diversi anni fa, tuttavia è partita una nuova campagna pubblicitaria che mi ha lasciato basito e non per la sua incredibile offerta ADSL ovvero internet e telefonate a 24,90€ al mese, ma per l'assenza di informazioni!


Ladri 2.0, internet magazine go online

| |

Cari lettori frustrati e malcapitati su questo blog, questa volta voglio darvi una notizia bomba!


Osservate bene la data e la casella verde

Sinceramente, é la prima volta che mi capita una cosa del genere e sotto certi aspetti ė una cosa che mi ha fatto piacere, dall'altra é una notizia un po' triste  perché mai mi sarei aspettato che una rivista che esiste da tanto tempo fosse caduta così in basso. Vabbene che questo blog é decaduto, é poco social e fa solo gola agli spammer, ma questo NON VI AUTORIZZA A COPIARE I CONTENUTI SENZA CITARE LE FONTE!!!!!!

Internet Magazine copioni

Quando ho preso in mano la rivista non credevo ai miei occhi, l'articolo su nemesys ( il sistema di test della velocità adsl) ha un'immagine spudoratamente COPIATA, plagio puro, dal mio blog e non mi hanno chiesto nessuna autorizzazione né hanno citato la fonte dell'immagine!!

Ora qualcuno mi dirà, ma che ci vuole a farla? In effetti sembra banale, ma provate ad usare voi nemesys in maniera corretta e per visualizzare quell'immagine ho dovuto aspettare 1 ora perché tutti i test finissero correttamente.

Poi un'altra questione prettamente etica riguardo i lettori paganti di questa rivista.. Vi fidereste di una rivista che ruba i contenuti da blog su internet?

Cioé una rivista rispettabile dovrebbe PROVARE in prima persona le cose che afferma, perché a copiare e stampare i contenuti da internet sono capaci tutti.

Robe da matti siamo arrivati al punto che sono le riviste cartacee a copiare dai blog, l'editoria é proprio messa male (e ipad 2 con edicola virtuale gratis in pdf non aiuta), ma anche se la carta morirà in modo o nell'altro, i lettori non moriranno. Ci sarà sempre qualcosa da leggere, anche se sarà sempre più difficile distinguere l'informazione dalla pubblicità. Fortunatamente non tutti hanno il cervello "on the cloud".

E.. Se non mi credete correte tutti nel vostro supermercato di fiducia a sfogliare Internet Magazine di Marzo 2011


Nemesys il tool ufficiale di Agcom per misurare la velocità dell'ADSL

| |

Ammettiamelo, in tutta onestà lo stato dell'adsl in Italia e di internet veloce è a dir poco pietoso.
La liberalizzazione tanto attesa non ha portato grandi vantaggi ai consumatori, anzi ha creato un clima da "Far West" dove la competizione tra gli operatori è stata più sugli spot pubblicitari che non nella qualità servizi offerti. I malcapitati di Tele Tu / Tele2 ne sanno qualcosa.

D'altra parte chi dovrebbe difenderci, il Garante per le Comunicazioni (AGCOM), non ha saputo o non è stato in grado ad intervenire efficacemente. Così da crearsi un clima di diffidenza verso i nuovi operatori e da far rientrare in Telecom le persone dalla disperazione (come accaduto al sottoscritto).

Ora la situazione del disservizio sembra essere a macchia di leopardo, ma almeno c'é uno strumento in più per farsi valere attraverso l' AGCOM sul proprio operatore e si chiama Nemesys.

Ne.me.sys - Network Measurement System


Consiste in un software multipiattaforma (Windows, Mac, Linux ubuntu 10.04) che è in grado di fare diverse misurazioni della banda in diverse fascie orarie.
Nemesys per funzionare e per restituire dei dati affidabili ha bisogno di funzionare in background senza la presenza di software che utilizzano la rete tipo: Emule, Torrent, DropBox, Steam .. e senza altri computer o smartphone (host) collegati alla rete!!

Dopo diverse ore di funzionamento è possibile ottenere il risultato del test scaricando un documento sottoforma di file pdf.

Alcune note importanti su funzionamento di Nemesys

  • Privacy: per poter utilizzare e quindi vedere i risultati del software bisogna fornire i dati dell'intestatario della linea telefonica e un codice fiscale.
  • Licenza GPL v2: è rilasciato con licenza ma i sorgenti non pare essere disponibili, quindi si tratta di una violazione della GPL.
  • LiveCD: Per come funziona adesso il software, fornirà anche un test affidabile, ma è troppo complicato e macchinoso da eseguire. Probabilmente con un Livecd Linux sarebbe stato più semplice.
  • Dati inviati: al fine del test parziale i dati grezzi vengono inviati a un server di agcom senza informare l'utente. Comunque pare si tratti solo di file xml con i valori della trasmissione (guardate sotto C:\Program Files (x86)\NeMeSys\sent ). Non è quindi possibile sapere l'esito del test in modo anonimo e senza inviare dati a terzi

Personalmente mi sembra che questo software sia un po' troppo invasivo, ed è curioso che i dati personali li prendono via web e poi vogliono una raccomandata per poterli cancellare, ma sicuramente il suo utilizzo agevola di molto l'iter per poter chiedere il giusto rimborso ai fornitori di servizi e per poter dimostrare qualcosa.

Esisti del test di velocità

Se volete condividere i vostri dati, scrivete sotto la città, i valori che ottenete e il provider.

Chiavetta Internet un'alternativa conveniente all'adsl?

| | |

In questo periodo mi sono informato su questo relativamente nuovo tipo di connessione ad internet. Non che sia un'alternativa per come uso io internet, per me c'è solo adsl flat, più che altro per altre persone che non hanno una necessità continua di collegarsi ad internet, ma preferiscono delle ore prefissate al giorno e magari sono più interessate a guadagnare in mobilità.

Ma te la vuoi accatare la chiavetta?

La internet key può essere acquistata autonomamente e costa dai 40 ai 100€, le differenze sono minime e per lo più dipende dalle ore iniziali comprese, in alternativa potete ammortizzarla con il costo mensile dell'abbonamento del contratto.

Qualche esempio
HSPDA 7.2/UMTS/EDGE/GPRS Frequenza: 850/900/1800/1900 Dimensioni: 72,1x25,7x12,2 mm. Peso: 40 gr. Slot per Memory Card Micro SD fino a 2GB Software Sistema Operativo: Windows XP / VISTA 32b / Mac OS / Linux In confezione Cavo dati USB Quick User Guide

Requisiti per un contratto

Carta di credito o CC. No la PostePay non va bene, dovete avere un conto corrente bancario vero dietro la vostra carta.

Qualche esempio di offerta con contratto vincolante per 2 anni. Controllate se la chiavetta è compresa o meno. Controllate sui siti ufficiali se è cambiato qualcosa.

Vodafone Internet Facile: 10 ore al giorno
30€
Vedi

Tim 20 Flexi: 100 ore al mese
20€
Vedi

Wind Mega
: 100 ore al mese
15€
Vedi

Tre Time: 100 ore al mese
14€
Vedi

Chiavette internet ricaricabili

Se non avete la possibilità di fare un abbonamento o avete già una connessione adsl flat, le ricaricabili dovrebbero fare il caso vostro perché permettono di utilizzare internet solo quando serve senza alcun vincolo.

Disservizi, fregature ed eventuali problemi

  • Usb 2.0. Molti pc datati hanno usb, ma è solo 1.0. La chiavettà potrebbe funzionare, ma è sconsigliato da tutti. Aggiungete una scheda usb2 oppure cambiate pc, eventualmente un netbook.
  • Scaricare dal P2P. In teoria emule, torrent dovrebbero funzionare, in pratica potrebbero avere molte limitazioni. Come sempre occhio.

Buona scelta


Syndicate content