Devi inserire una risposta corretta al captcha in rosso! Es. 2 + 3 scrivi 5


Artissima 2013, quando l' Arte Contemporanea e il marketing trasformano la spazzatura in opere di successo

| |

Cammidando per strada si vedono moltissime persone straniere, i dipendenti GTT hanno sospeso lo sciopero dei mezzi pubblici a Torino, ad Artissima si respira veramente aria internazionale, tuttavia non sono ancora riuscito a togliermi il convincimento che il 98% dell' Arte Contemporanea sia spazzatura (metaforicamente) e l'1% sia spazzatura a tutti gli effetti.

La location dell' Oval / Palavela è fantastica e futuristica, all'interno ci sono persone da tutta Europa e oltre, nonostante tutto, citando Fantozzi, non posso che affermare che è una: "cagata pazzesca".

"colonne di cemento con atto vandalico", cioé davvero qualcuno ha fatto la coda e pagato 15€ per vedere questo? (io no)

Prima di andare oltre chiarisco subito alcuni punti.

L' Arte vs l' Arte Contemporanea

Non voglio farvi il pippone alla Sgarbi sul perché anche dei sacchi con delle macerie di camento possono essere un' opera d'arte, in quanto le macerie rappresentano il mondo in rovina e il sacchetto la mancanza di opportunità che una bambina africana orfana è costretta a subire senza poter scappare dal suo mondo brutto e cattivo.

donna bionda:"Senti, caro. Hai già raddrizzato i quadri in casa? No? Perché ho visto ad Artissima che sono alla moda lascialì pure così!".

Potete anche essere anche dei markettari da favola, ma per me un sacco di macerie non è arte. Punto. Anzi è un insulto a tutte le persone che abitano in periferia e che di macerie ed altri rifiuti sono davvero costrette a vederle tutti i giorni. Andate nella provincia di Napoli a fare una mostra così e io vengo ad assistere gli abitanti del posto che vi linciano.. oh sì, quella sì è un'opera d'arte e ho anche pronto il titolo: "Compost di radical chic, più sfortunati di Lapo".

Tornando a noi, nel mondo contemporaneo tutto può essere arte, tuttavia per non snaturare completamente la parola arte alcune caratteristiche dovrebbero esserci:

  • l'impegno dell'artista nel realizzare un'opera
  • l'originalità
  • un messaggio universale vagamente intuibile

Se almeno 2 delle caratteristiche sopra non sono evidenti quella non è arte, è immondizia.

Top 10 delle opere inutili esposte ad Artissima

  1. Sacchi edili con macerie di cemento (un insulto)
  2. Colonna di cemento (forse rappresentava l'ennesima opera incompiuta, sono troppo commerciale)
  3. Foto di sacchi neri dell'immondizia impilati e altri rifiuti sparsi (potevano spendere le stesse energie in modo più furbo, raccogliendoli e portandoli in discarica)
  4. Pietra su giacca (un ottimo antifurto)
  5. Scarabocchi sul muro (con plexiglass davanti per evitare che eventuali teppisti rovinassero o migliorassero l'opera)
  6. 7 8 9 10 non pervenute, ovvero molti quadri con 2 righe in croce, quadri bianchi storti ecc.. ecc..

Invece quelle che sono degne di nota in positivo sono solo 3:

"spirale" Unica opera d'arte fotografabile, prima che la fotocamera decise di suicidarsi

  1. spirale di pietre sovrapposte
  2. pneumatico di camion intagliato
  3. opere varie di vetro e plastica

Cosa c'é da vedere ad Artissima

La cosa che salta di più all'occhio è lo spazio vuoto tra uno stand e l'altro, e tanto bianco, proprio come l'idea futuristica di fantozziana memoria. Le opere d'arte sono per lo più insignificanti ma sono accompagnati da gente di lusso e donne spogliate, si malgrado tutto la temperatura è alta.

L'idea che mi sono fatto, che è un po' complottista, è che in realtà la bolla dell' Arte Contemporanea è una valvola di sfogo per giustificare trasferimento di soldi tra famiglie ricche e potenti. Ma come zo è possibile che hanno tutti il mac? Pure quelli che espongono le macerie e poi perché ci sono così tanti sponsor? Fondazioni bancarie, banche, multinazionali,.. quando ci sono manifestazioni molto più utili alla società che non riescono neanche a trovare gli sponsor?

Misteri contemporanei, forse no: una fondazione bancaria ha acquistato "opere" per 600.000 Euro


Rispondi

Inserisci sopra una risposta corretta al captcha in rosso! Es. 2 + 3 scrivi 5
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.