Come acquistare un biglietto del treno con la partita iva. Ma anche Ryanair



| |

Acquistare biglietti online di treni o aerei è sempre più un'operazione comune. Tante persone preferiscono risparmiare andando sul sito di Trenitalia o Ryanair invece che fare lunghe code alla biglietteria tradizionale.

Peccato che questa operazione quasi naturale per i "nativi digitali" in realtà possa in molti casi trasformarsi in un'operazione frustrante e dall'esito incerto. I disservizi in Italia, ma non solo, sono all'ordine del giorno, quindi vi presento alcuni errori che mi sono capitati.

Acquistare un biglietto Trenitalia con la partita iva

Tramite il sito Trenitalia se utilizzate una carta di credito non abilitata riceverete un errore generico che farete fatica a capire. Ma la vera chicca è se provate ad acquistare un biglietto se non avete ancora caricato nel vostro profilo la partita iva.

Dopo aver provato a comprare un biglietto di vostro interesse vi sarà data la possibilità di aggiungere la partita iva, ma se inserite in quel momento i vostri dati otterrete un bellissimo errore.


"Siamo spiacenti, si è verificato un errore. Riprovi più tardi"

In realtà questo errore criptico, significa che dovete prima caricare i dati nel vostro profilo e in seconda fase selezionare la partita iva precaricata prima di completare la transazione.


Se non vi attenete ai punti potete sbattere la testa finché volete ma il sistema vi darà errore. Le operazioni corrette sono:

  1. Inserire la Partita Iva
  2. Premere "Ricerca.."
  3. Selezionare il profilo (precedentemente associato)
  4. confermare la scelta

Infine controllate che venga stampata in nero il numero della partita iva corretto.
Compliments!! Potete procedere con la transazione, qui un'altra storia di ordinari disservizi italici con Italotreno.

Ryanair e la transazione fallita

Dopo aver fatto slalom tra vari optional inutili di Ryanair arrivo che la transazione bancaria fallisce, o forse no.


Controllando l'email fortunatamente, ho scoperto che potevo tranquillamente ignorare il messaggio d'errore perché il numero di prenotazione mi era stato generato e in effetti un posticino sull'aereo c'era. Questa volta non sono dovuto stare in piedi sull'aereo. :P

Cari nativi digitali, state attenti. Soprattutto ai bancomat, perché quello che mi ha rubato i soldi è tuttora a piede libero e distribuisce ancora soldi.