Italia



Documenti sulla storia d'Italia e creative commons

|

Non so se avete notato, ma in basso alla pagina ho inserito il banner a [url=http://www.creativecommons.it]Creative Commons Italia[/url], malgrado questo sito non sia sotto cc, credo che l'intero progetto sia molto importante.
C'è moltissimo materiale che ha passato il copyright ed è quindi di pubblico domino, peccato che nessuno ce lo mostri :(
Un'esempio abbastanza scabroso sono i musei, che nonostante abbiano moltissimi documenti, opere e quant'altro riguardi la nostra storia si ostinano a vietare le fotografie per poi venderti dei polverosi volumi con delle pessime foto.
La mentalit


Divieti e incomprensioni, parlano i cartelli


Non c'è nessun articolo, solo una serie di immagini, ognuno tragga le proprie conclusioni.

[url=?q=node/view/107]Nuovo bordello (eros center)?[/url]
[url=?q=node/view/104]Convegno della Margherita Big Talk[/url]
[url=?q=node/view/103]Insegna di un'Education Center[/url]
[url=?q=node/view/102]Eco rapyd[/url]
[url=?q=node/view/101]Divieto di uso del cellulare[/url]
[url=?q=node/view/100]coiffure for men[/url]


new trendy italiano, spicca come eatti



easy verbale, la legalizzazione dell'inglese come lingua ufficiale italiana


[img]http://assente.altervista.org/prova/tmpimg_a5f727d6273596f8c3b16fca9bf8eff8.png?690996231[/img]
[b]Mi vergono di essere un cittadino italiano.[/b]
[url=?q=node/view/28]Non ce l'ho con la globalizzazione nè con gli inglesi[/url], ce l'ho con gli italiani, perchè non sanno rispettare neanche se stessi.
Un servizio "facile" non può chiamarsi easy!!! perchè chi non capisce il linguaggio burocratico delle PA (pubbliche amministrazioni), politici e giornalisti,.. di sicuro non capir


Quali tra queste opzioni pensi sia la più necessaria

|

Voti totali

Syndicate content