La cassiera di banca simpatica che si ricorda del conto corrente



|

Entro i banca, davanti a me c'é solo un vecchietto e noto che in una delle 2 casse c'é una cassiera nuova.
Nell'altra c'é lei la cassiera simpatica che mi sorride sempre, solo che stavolta la sua cassa é chiusa e lei é tutta indaffarata a sbrigare altre faccende. Peccato.
É il turno del vecchietto arzillo, va verso la cassa aperta e lei per un attimo alza lo sguardo. Non credo mi abbia visto. Poi riprende a fare le sue cose.
Non é entrato più nessuno e nel frattempo la cassa aperta si sta per liberare, ma inaspettatamente la cassiera simpa apre la cassa e dice "prego".
Mi avvicino, la saluto e le porgo subito le mie questioni burocratiche. Ha una maglietta grigia argentea e un pantalone attillato e mentre digita sulla tastiera mi ricordo anche che ha.un anello all'anulare. Azz.. ste ragazze fidanzate.
"Paghi in contanti o prendo dal conto?" mi dice. "Che ragazza carina non c'é neanche il bisogno che mi chieda il mio estratto conto", penso. La transazione va a buon fine, ma mi deve dare ancora una copia e la fotopiatrice ha finito la carta.
La guardo che maneggia e si piega per cambiare i fogli, quanti pensieri impuri mi passano per la testa. La cassiera di banca con la camicietta bianca e i capelli a caschetto.. mi ricorda un video di britney spears, womanizer.
"allora ecco, questa é la tua copia.. ..in bocca al lupo" e mi ha sorriso ma nel frattempo io l'ho già liquidata con uno standard "vabenegraziearrivederci".
Che brutta cosa la burocrazia, lei ha letto la causale e ha provato ad incoraggiarmi.. ma questo non é periodo.
Mi rifarò alla prossima transazione :D


Ahahahahah

Grandissimo :)