Giornata ebraica e Hava Nagila



| |

Ieri è stata la giornata europea della cultura ebraica e ancora non riesco a togliermi dalla testa la musica di "Hava Nagila" (הבה נגילה), ed è incredibile come sia la musica che il testo siano stati i precursori della musica hardcore, hardstyle e techno.



Quindi si poteva visitare le sinagoghe sparse per tutta italia e assistere a spettacoli e iniziative riguardanti l'ebraismo.

Parlando sempre di ebrei stasera inizia la nuova serie di quell'ebreo di Gad Lerner. Ma cosa vorrà poi dire essere ebreo ateo? Se uno ripudia la propria religione è un essere umano punto. Se comunque continua a seguire la propria "cultura religiosa" si dice ebreo non praticante, come i tanti che ci tengono ad essere cattolici non praticanti (e che non vanno a messa la domenica). Curioso anche il fatto che pur essendo 2 gatti rispetto i cristiani, i musulmani o gli atei, abbiano ancora voglia di dividersi e curioso anche il fatto di essere ebreo e di sinistra.