Devi inserire una risposta corretta al captcha in rosso! Es. 2 + 3 scrivi 5


Il computer bloccato dalla Guardia di Finanza che ti chiede i soldi

|

Io di virus ne ho visti tanti, ma questo li batte tutti. Mi chiamano con urgenza per dirmi che la Guardia di Finanza gli ha bloccato il computer, all'inizio pensavo fosse uno scherzo poi mi sono reso conto che la cosa era seria. All'avvio di Windows c'era effettivamente una schermata con il lodo della gdf che chiedeva 100€ alludendo a generici reati su materiale illegale scaricato e pedopornografia.


Il malware è studiato particolarmente bene perché è in italiano e perché integra il pagamento con circuiti quali ukash, epipoli e safepay, inoltre la finestra di Internet Explorer non si può chiudere. Quindi l'utente è invitato a recarsi in una tabaccheria o altri negozi che vendono queste carte prepagate per ottenere un codice di sblocco per il pagamento e quindi non viene richiesta nessuna carta di credito.
Tutti i tasti quali control, alt e canc sono disabilitati, quindi non resta che riavviare e cancellare tutti programmi che partono all'avvio tramite il registro Regedit.

Non so quanti ci sono cascati, ma è un bellissimo modo per farsi pagare dagli utenti Windows, ed è anche legale, Equitalia dovrebbe farci un pensierino per la riscossione crediti.

Rispondi

Inserisci sopra una risposta corretta al captcha in rosso! Es. 2 + 3 scrivi 5
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.